Latina: Tragico incidente Filippine, scuola Giovanni Cena ricorda Federica e famiglia

Latina Tragico Incidente Fili 1 Latina Tragico Incidente Fili 1
Latina: Tragico incidente Filippine, scuola Giovanni Cena ricorda Federica e famiglia - gaeta.it

Tragedia nelle Filippine: una famiglia perde la vita in un incidente stradale

Una tragedia ha colpito una famiglia italiana di Latina durante le vacanze di Natale nelle Filippine. Federica, una ragazzina di soli 12 anni, insieme ai suoi genitori e al fratellino di un anno, è rimasta vittima di un terribile incidente stradale. L’autobus su cui viaggiavano è precipitato in un dirupo, causando la morte istantanea di tutta la famiglia. Federica frequentava la seconda classe della scuola media dell’istituto comprensivo Giovanni Cena.

Il dolore della comunità scolastica per la perdita di Federica

La notizia della tragica morte di Federica ha sconvolto l’intera comunità scolastica di Latina, dove la famiglia viveva da anni. La dirigente scolastica Annarita Mattarolo ha espresso il profondo dolore di tutti organizzando diverse iniziative per ricordare la giovane studentessa, che era anche una talentuosa flautista nella sezione musicale dell’istituto. I ragazzi hanno appeso striscioni in memoria di Federica ai cancelli della scuola, mentre sul sito dell’istituto è stato pubblicato un messaggio di cordoglio della dirigente. Inoltre, è stato annunciato che la ragazza sarà ricordata durante un concerto previsto per il 21 dicembre.

“Una vita che si spegne così giovane toglie fiducia e speranza a tutti noi. Come comunità educante, dobbiamo interpretare il dolore dei nostri alunni e dei docenti e trasformarlo in un monito per non dimenticare. La morte di Federica ha colpito profondamente la nostra comunità scolastica, facendoci riflettere sulla precarietà e il dolore che caratterizzano la nostra esistenza. Sentiremo la sua mancanza, ma è nostro dovere fare in modo che il suo sorriso meraviglioso e il suo impegno nelle attività scolastiche rimangano nel cuore di tutti.” – ha dichiarato la dirigente Annarita Mattarolo.

Federica sarà ricordata con gioia e senza retorica

La scuola ha deciso di celebrare la memoria di Federica in modo gioioso e senza retorica. Il concerto previsto per il 21 dicembre, presso il teatro D’Annunzio, non sarà annullato, ma sarà dedicato alla giovane studentessa. Le note musicali racconteranno la storia di Federica, una ragazza amata, allegra, sincera e generosa. L’obiettivo è farla rivivere attraverso la musica e condividere momenti di gioia insieme a lei. La dirigente Mattarolo ha sottolineato che i ricordi sono un dono prezioso che nessuno potrà cancellare e che i ricordi più forti sopravviveranno al trascorrere del tempo. Federica continuerà a far parte della quotidianità della scuola e a condividere il futuro dei suoi compagni e dei suoi insegnanti.

“Federica ha avuto una vita piena di entusiasmo, generosità, serietà e affetto sincero. Continuerà a far parte della nostra quotidianità, condividerà i nostri sogni e le nostre azioni. Ci ha lasciato in dono la sua vita e la sua sensibilità, e insieme cercheremo di dare un senso a questa perdita.” – ha concluso la dirigente.

La morte di Federica ha lasciato un vuoto incolmabile nella comunità scolastica di Latina, ma il suo ricordo vivrà nei cuori di tutti coloro che l’hanno conosciuta e amata. La scuola si impegna a onorare la sua memoria e a trasmettere i valori che Federica ha rappresentato durante la sua breve ma intensa vita.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *