Fregene, il set perfetto per “Il Patriarca 2”

Fregene Il Set Perfetto Per 22 Fregene Il Set Perfetto Per 22
Fregene, il set perfetto per "Il Patriarca 2" - Gaeta.it

Nel suggestivo scenario di Fregene, località balneare vicino a Fiumicino, prendono vita le riprese di alcune scene cruciali de “Il Patriarca 2”, serie tv che vede protagonista il talentuoso Claudio Amendola. Grazie alla sinergia tra la Commissione Cinematografica di Fiumicino e il regista stesso, le riprese si sono svolte presso gli stabilimenti balneari del Lungomare di Ponente e le suggestive abitazioni di Via Sestri Levante, dando vita a un racconto avvincente che presto farà il suo debutto televisivo su Canale 5.

Le location scelte con cura

Sotto la direzione attenta del Direttore della Commissione Cinematografica, Alessandro De Nitto, e la collaborazione della società di produzione Camfilm, già da mesi si è lavorato alla selezione delle location ideali per dare vita alle vicende di Nemo Bandera, interpretato da Amendola. Gli scenari naturali e suggestivi di Fregene si sono trasformati in veri e propri set cinematografici, pronti a ospitare le avvincenti vicende della saga familiare.

La trama avvincente de “Il Patriarca 2”

Nella trama intricata e coinvolgente di “Il Patriarca 2”, Claudio Amendola veste i panni di un imprenditore pugliese nel settore ittico, colpito da una terribile diagnosi di Alzheimer. Il destino dei personaggi si intreccia in una rete fitta di emozioni e colpi di scena, mentre si prospetta l’arduo compito di decidere chi prenderà in mano le redini dell’impero di Nemo Bandera. La sceneggiatura, frutto del lavoro di autori di spicco come Roberto Jannone, Mizio Curcio e Paolo Marchesini, promette colpi di scena e emotività senza filtri.

Il coinvolgimento della comunità di Fiumicino

In un gesto di apertura e coinvolgimento della comunità locale, la Commissione Cinematografica ha collaborato con un’agenzia di casting per coinvolgere una trentina di giovani di Fiumicino come comparse nelle scene cruciali del film. Tra spiaggia, stabilimenti e strade di Fregene, i giovani talenti hanno contribuito a dare vita a un’atmosfera autentica e coinvolgente, arricchendo la narrazione con la loro presenza sul set.

Il legame emozionale di Claudio Amendola con Fiumicino

Per Claudio Amendola, Fiumicino rappresenta molto più di una semplice location di riprese. Il legame profondo con il mare e i luoghi della sua infanzia si riflette nella cura e nell’attenzione dedicate alla realizzazione di “Il Patriarca 2”, come testimoniato dal regista stesso in un colloquio con il Direttore della Commissione Cinematografica. L’affetto per la terra e il mare di Fiumicino traspare in ogni dettaglio, conferendo al lavoro un’aura di autenticità e emotività che conquisterà il pubblico.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *