Un Convegno Medico per la Crescita della Pediatria

Un Convegno Medico Per La Cres Un Convegno Medico Per La Cres
Un Convegno Medico per la Crescita della Pediatria - Gaeta.it

Il convegno rappresenta un momento di confronto fondamentale per l’Asl Roma 3, in particolare per il reparto pediatrico del Grassi, in costante espansione. Con l’obiettivo di migliorare i servizi offerti alle famiglie, l’attenzione è focalizzata sulla pediatria e sui controlli neonatologici entro i primi sette giorni di vita, cruciali per diagnosi precoci e interventi salvavita.

Il Reparto Pediatrico in Ascesa

Il reparto del Grassi vanta un record di dimissione entro 48 ore, offrendo un servizio rapido ed efficiente. Inoltre, con un ambulatorio dedicato ai controlli neonatali, si garantiscono cure e monitoraggi necessari per la salute dei bambini. Con una media di 25 pazienti al mese e una capacità di osservazione breve che può raggiungere 35 pazienti mensili, il reparto si impegna a garantire una risposta tempestiva alle esigenze della comunità.

Il Focus sullo Sviluppo Professionale

Il programma scientifico del convegno si propone di promuovere la crescita professionale del personale medico dell’Asl Roma 3. Attraverso la condivisione di esperienze e conoscenze, si mira a arricchire le competenze e a valorizzare il percorso di formazione continua. Francesca Milito, Direttore Generale dell’Asl Roma 3, sottolinea l’importanza di tale iniziativa per migliorare costantemente l’assistenza ai cittadini.

Innovazione e Collaborazione nel Settore Pediatrico

L’introduzione di nuove metodologie e iniziative, come il primo Incontro Pediatrico-Neonatologico del Grassi di Ostia, evidenzia l’impegno verso l’innovazione e la collaborazione nel settore della pediatria. Attraverso tre sessioni tematiche, esperti di fama internazionale si confronteranno su tematiche cruciali come l’encefalo del neonato, il rapporto tra cervello e intestino e il ruolo fondamentale degli infermieri e degli ostetrici. Luisa Pieragostini, Responsabile Scientifico dell’evento, illustra il valore di queste iniziative per promuovere la qualità dell’assistenza sanitaria e premiare l’eccellenza nel campo dell’assistenza infermieristica.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *