“Piazzale ex stazione: Ex sindaco Mitrano (Forza Italia) rinviato a giudizio insieme agli altri indagati”

22Piazzale Ex Stazione Ex Sind 1 22Piazzale Ex Stazione Ex Sind 1
"Piazzale ex stazione: Ex sindaco Mitrano (Forza Italia) rinviato a giudizio insieme agli altri indagati" - gaeta.it

Chiusa l’inchiesta sulla lottizzazione abusiva della ex stazione di Gaeta: processo in arrivo

Il processo per la vicenda della lottizzazione abusiva della ex stazione di Gaeta è stato fissato per il 19 marzo 2024. Il Giudice per l’udienza preliminare del Tribunale di Cassino, Massimo Lo Mastro, ha deciso di rinviare a giudizio tutti e 13 gli indagati coinvolti nel caso, tra cui l’ex sindaco di Gaeta e attuale consigliere regionale Cosmo Mitrano. L’udienza preliminare si è svolta il 11 dicembre, dopo un primo round il 10 novembre, durante il quale sono state presentate diverse arringhe difensive dagli avvocati dei vari indagati.

I dettagli dell’udienza preliminare

Durante l’udienza preliminare, gli avvocati dei vari indagati hanno presentato le loro difese. Tra di loro, l’avvocato Buonemani ha parlato a nome dell’ex sindaco Cosmo Mitrano, mentre gli avvocati Vincenzo e Matteo Macari hanno difeso Vincenzo Zottola. Altri avvocati presenti erano Luigi D’Anna, Andrea Di Croce, Stefano Martone ed Ernesto Renzi. Non è stata presentata alcuna costituzione di parte civile da parte del Comune di Gaeta, nonostante l’ente sia coinvolto nella vendita contestata di un bene pubblico a un privato.

La chiusura dell’inchiesta e i dettagli dell’accusa

L’inchiesta sulla lottizzazione abusiva della ex stazione di Gaeta è stata aperta dalla Procura di Cassino a gennaio 2023. Dopo le indagini, che coinvolgevano amministratori, politici e soci della Cavour Immobiliare srl, la Procura ha chiuso il caso e ha chiesto il rinvio a giudizio il 12 maggio dello stesso anno. Gli indagati sono accusati di lottizzazione abusiva, turbativa d’asta e abuso d’ufficio. Secondo gli inquirenti, la Gaeta Parking srl, società concessionaria del parcheggio, avrebbe presentato una Cila al Comune di Gaeta, includendo un’area venduta illegalmente alla società Immobiliare Cavour srl.

Il processo vedrà come imputati l’ex sindaco Cosmo Mitrano, gli assessori della sua Giunta, la Dirigente “Riqualificazione Urbana” del Comune di Gaeta, l’ex Presidente del Consorzio industriale Sud Pontino e i consiglieri d’amministrazione dell’allora Consorzio Sud Pontino. Saranno present

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *