“Disoccupato arrestato a Gaeta per guida in stato di ebbrezza e danneggiamento”

22Disoccupato Arrestato A Gaeta 1 22Disoccupato Arrestato A Gaeta 1
"Disoccupato arrestato a Gaeta per guida in stato di ebbrezza e danneggiamento" - gaeta.it

Arrestato uomo di Gaeta per scontare pena di detenzione domiciliare

I Carabinieri della Tenenza CC di Gaeta hanno arrestato un uomo di Gaeta, classe 1966, per scontare una pena di due mesi di detenzione domiciliare. L’ordine di arresto è stato emesso dal Tribunale di Sorveglianza di Roma e dal Tribunale Ordinario di Cassino – Ufficio Esecuzioni Penali. L’uomo, disoccupato e con precedenti di polizia, è stato condannato per i reati di guida sotto l’influenza dell’alcool e danneggiamento di cose sottoposte a sequestro. I reati sono stati commessi tra il 2015 e il 2016 nel comune di Gaeta.

Un uomo di Gaeta arrestato per reati commessi nel 2015 e 2016

Un uomo di Gaeta è stato arrestato dai Carabinieri della Tenenza CC di Gaeta per scontare una pena di due mesi di detenzione domiciliare. L’arresto è avvenuto in seguito a un ordine emesso dal Tribunale di Sorveglianza di Roma e dal Tribunale Ordinario di Cassino – Ufficio Esecuzioni Penali. L’uomo, classe 1966, è disoccupato e ha precedenti di polizia. È stato condannato per i reati di guida sotto l’influenza dell’alcool e danneggiamento di cose sottoposte a sequestro. I reati sono stati commessi nel comune di Gaeta tra il 2015 e il 2016.

Arrestato uomo di Gaeta per scontare pena di detenzione domiciliare

Un uomo di Gaeta è stato arrestato dai Carabinieri della Tenenza CC di Gaeta per scontare una pena di due mesi di detenzione domiciliare. L’arresto è avvenuto in seguito a un ordine emesso dal Tribunale di Sorveglianza di Roma e dal Tribunale Ordinario di Cassino – Ufficio Esecuzioni Penali. L’uomo, classe 1966, è disoccupato e ha precedenti di polizia. È stato condannato per i reati di guida sotto l’influenza dell’alcool e danneggiamento di cose sottoposte a sequestro. I reati sono stati commessi nel comune di Gaeta tra il 2015 e il 2016.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *