Sorveglianza speciale per maltrattamenti ex coniuge, 54enne coinvolto

Sorveglianza Speciale Per Malt 1 Sorveglianza Speciale Per Malt 1
Sorveglianza speciale per maltrattamenti ex coniuge, 54enne coinvolto - gaeta.it

Decreto di Sorveglianza Speciale di P.S. per un uomo di Cisterna di Latina

Il Tribunale di Roma ha emesso un decreto applicativo della misura di prevenzione della Sorveglianza Speciale di P.S. nei confronti di un uomo di 54 anni di Cisterna di Latina, attualmente residente a Latina. Questa decisione è stata presa in seguito alla proposta del Questore di Latina, Raffaele Gargiulo, nell’ambito delle attività di monitoraggio e prevenzione dei reati contro la persona e la famiglia.

Il Tribunale di Roma ha concordato con le richieste avanzate dalla Questura e ha stabilito che l’uomo sarà sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale di P.S. per due anni. Questa misura include il divieto di avvicinarsi all’ex coniuge, di frequentare i luoghi frequentati da lei e di comunicare con lei in qualsiasi modo.

Inoltre, all’uomo è stato imposto di rientrare a casa non oltre le 21:00 e di non uscire prima delle 6:30 del mattino. Questa misura di prevenzione è stata adottata a causa dei ripetuti comportamenti violenti dell’uomo all’interno della sua famiglia. In precedenza, era stato colpito da una misura cautelare che gli vietava di avvicinarsi all’ex coniuge, ma aveva violato questa restrizione e aveva subito un arresto in flagranza di reato.

Proposta del Questore di Latina e decisione del Tribunale di Roma

La proposta di applicare la misura di prevenzione della sorveglianza speciale di P.S. nei confronti dell’uomo è stata avanzata dal Questore di Latina, Raffaele Gargiulo. Questa proposta è stata fatta nell’ambito delle attività di monitoraggio e prevenzione dei reati contro la persona e la famiglia.

Il Tribunale di Roma ha concordato con le richieste della Questura e ha emesso il decreto applicativo della misura di prevenzione. Questa decisione è stata presa per garantire la sicurezza dell’ex coniuge e per prevenire ulteriori comportamenti violenti da parte dell’uomo.

Comportamenti violenti e misure di prevenzione

L’uomo di Cisterna di Latina è stato oggetto di misure di prevenzione a causa dei suoi ripetuti comportamenti violenti all’interno della sua famiglia. In precedenza, era stato colpito da una misura cautelare che gli vietava di avvicinarsi all’ex coniuge. Tuttavia, ha violato questa restrizione e ha subito un arresto in flagranza di reato.

Al fine di garantire la sicurezza dell’ex coniuge e prevenire ulteriori episodi di violenza, il Tribunale di Roma ha emesso il decreto applicativo della misura di prevenzione della sorveglianza speciale di P.S. per due anni. Questa misura impone all’uomo il divieto di avvicinarsi all’ex coniuge, di frequentare i luoghi da lei frequentati e di comunicare con lei in qualsiasi modo. Inoltre, sono state stabilite restrizioni sugli orari di rientro a casa e di uscita.

Queste misure sono state prese per garantire la sicurezza della parte lesa e per prevenire ulteriori episodi di violenza domestica.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *