Scarcerati i due minturnesi originari di Formia: Libertà provvisoria per presunti traffici illeciti

Scarcerati I Due Minturnesi Or Scarcerati I Due Minturnesi Or
Scarcerati i due minturnesi originari di Formia: Libertà provvisoria per presunti traffici illeciti - Gaeta.it

Vicenda dei Minturnesi arrestati:

I due Minturnesi, entrambi quarantenni e originari di Formia, sono stati arrestati sabato pomeriggio dai Carabinieri di Formia con 1 Kg di hashish e 230 grammi di cocaina nascosti sotto il sedile lato passeggero. Dopo essere comparsi davanti al Gip del Tribunale di Cassino, assistiti dagli Avvocati Pasquale Cardillo Cupo e Roberto Palermo, i due indagati hanno fornito la propria versione dei fatti.

Dinamica della vicenda e scarcerazione:

Durante gli interrogatori, i due fermati hanno dichiarato che il conducente dell’autovettura, un operaio, era all’oscuro del carico illecito nascosto dal passeggero, che era anche il suo datore di lavoro. Il Gip ha convalidato gli arresti ma ha deciso di rimettere in libertà gli indagati, in quanto al momento la dinamica della vicenda non è stata ritenuta chiara. I due indagati sono stati scarcerati dal carcere di Cassino, dove erano stati ristretti su disposizione del Pubblico Ministero procedente. Le indagini della Procura di Cassino sono ancora in corso per fare luce sull’intera situazione.

Aggiornamenti sul caso dei Minturnesi indagati:

Mentre gli indagati godono della libertà provvisoria, la Procura di Cassino continua a condurre approfondite indagini per chiarire ogni dettaglio legato al caso dei due Minturnesi. L’incertezza sulla reale responsabilità dei due uomini nel traffico di sostanze stupefacenti rimane al centro delle attenzioni degli inquirenti, i quali lavorano per portare alla luce la verità e individuare eventuali complici o retroscena legati alla vicenda.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *