“Latina e Gaeta uniscono le forze per diventare Capitale della Cultura: le parole di Celentano”

22Latina E Gaeta Uniscono Le Fo 1 22Latina E Gaeta Uniscono Le Fo 1
"Latina e Gaeta uniscono le forze per diventare Capitale della Cultura: le parole di Celentano" - gaeta.it

Latina e Gaeta: una collaborazione per la crescita culturale e turistica

Il Sindaco di Latina, Matilde Celentano, ha espresso la sua fiducia nella collaborazione futura tra Latina e Gaeta, che potrebbe rappresentare un vero e proprio traino per il territorio pontino. Secondo Celentano, entrambe le città possono sfruttare le loro specificità e i loro progetti per promuovere il marchio culturale di un territorio che merita l’attenzione che gli spetta.

La sindaca Celentano sottolinea l’importanza di coniugare la cultura del mare di Gaeta con quella delle città del Novecento e del razionalismo di Latina. Questa combinazione potrebbe rappresentare un momento decisivo per la crescita culturale e turistica delle due città e dell’intera provincia pontina. Celentano ha già avuto modo di parlare con il Sindaco di Gaeta, Leccese, non appena è stata annunciata la notizia del loro ingresso alla fase finale del concorso per la Capitale italiana della cultura 2026. La sindaca confida nella capacità di entrambi i sindaci di raggiungere l’obiettivo di rendere più forti e competitive le due città e, di conseguenza, l’intera provincia di Latina.

Le potenzialità del territorio pontino

Il territorio provinciale di Latina offre molte potenzialità grazie alla sua vocazione e alla sua storia. La collaborazione tra Latina e Gaeta potrebbe sfruttare appieno queste potenzialità per promuovere la crescita culturale e turistica della regione. Entrambe le città hanno molto da offrire: Gaeta è famosa per la sua cultura del mare e Latina è considerata capofila per le città del Novecento e del razionalismo. Unendo le forze, le due città potrebbero creare un’offerta turistica unica e attrattiva per i visitatori.

Un obiettivo comune per la crescita culturale e turistica

La collaborazione tra Latina e Gaeta per diventare la Capitale italiana della cultura 2026 rappresenta un obiettivo comune per entrambe le città. Entrambi i sindaci sono determinati a rendere le loro città più forti e competitive, non solo a livello culturale ma anche turistico. Questa sfida rappresenta un’opportunità per Latina e Gaeta di mettersi in mostra e di attrarre l’attenzione su di loro. Come afferma il Sindaco Celentano: “Adesso diventa una scommessa: Latina e Gaeta debbono rappresentare la nostra provincia e spendere le rispettive specificità e i rispettivi progetti per cercare di imporre il marchio culturale di un territorio che merita l’attenzione che gli spetta“.

La collaborazione tra Latina e Gaeta per la Capitale italiana della cultura 2026 potrebbe essere il punto di svolta per entrambe le città e per l’intera provincia di Latina. Sfruttando le loro specificità e le loro potenzialità, Latina e Gaeta potrebbero diventare una meta turistica di rilievo, attirando visitatori da tutto il mondo. La sfida è lanciata e il Sindaco Celentano è fiducioso che entrambe le città raggiungeranno l’obiettivo comune di crescita culturale e turistica.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *