Chiusura di Via di Castel Fusano: Masi chiede spiegazioni a Gualtieri

Chiusura Di Via Di Castel Fusa 1 Chiusura Di Via Di Castel Fusa 1
Chiusura di Via di Castel Fusano: Masi chiede spiegazioni a Gualtieri - gaeta.it

Chiusa Via di Castel Fusano: cittadini e operatori dell’Ospedale Grassi protestano

La chiusura di Via di Castel Fusano, avvenuta il 3 novembre scorso a causa di un’allerta meteo, sta causando notevoli disagi ai residenti del X Municipio di Roma. Nonostante l’allerta sia terminata da giorni, l’ordinanza di chiusura è ancora in vigore, suscitando l’indignazione dei cittadini che si sono rivolti alla Consigliera di FDI in Assemblea Capitolina Mariacristina Masi e a Pierfrancesco Marchesi, già Consigliere del X Municipio, per ottenere informazioni sulla riapertura della strada.

L’ordinanza del Sindaco, emessa per prevenire incidenti durante l’allerta meteo per il vento a Ostia, è ancora in vigore, come dimostrato dalle strade ancora transennate e dai divieti di transito per le auto. Questo provvedimento sta causando problemi inutili ai residenti, poiché il testo dell’ordinanza vieta il transito delle auto sulle strade che attraversano la Pineta di Castel Fusano, che quindi rimane chiusa.

La zona interessata dalla chiusura comprende via di Villa di Plinio, da via Cristoforo Colombo a piazza del Cinghiale, viale del Mediterraneo e via del Gran Pavese fino all’incrocio con via Colombo. Questi tratti stradali, che rappresentano diversi chilometri, sono ancora interdetti al traffico a causa del presunto pericolo.

I consiglieri Masi e Marchesi hanno dichiarato: “L’ordinanza prevede la chiusura fino a cessata esigenza, ma vorremmo capire quando e come questa esigenza cesserà, al fine di organizzare meglio la viabilità del quadrante. Vorremmo comprendere i motivi che hanno portato a un provvedimento così severo e chiediamo all’Amministrazione di coinvolgere tutti gli attori competenti per mettere in sicurezza la zona e valutare la riapertura”.

Mariacristina Masi e Pierfrancesco Marchesi hanno presentato un’interrogazione a risposta scritta in Campidoglio per ottenere informazioni sulle intenzioni dell’Amministrazione e sui tempi previsti per la riapertura della strada.

La protesta dei cittadini e gli automobilisti che violano la chiusura

La decisione di chiudere un tratto della Pineta di Castel Fusano, che rappresenta un percorso fondamentale per raggiungere abitazioni, attività commerciali e l’Ospedale Grassi, ha suscitato forti reazioni da parte degli automobilisti. Negli ultimi giorni si sono verificati numerosi episodi di automobilisti che, approfittando dell’oscurità, spostano le transenne per passare. Questi comportamenti estremi sono la conseguenza di una situazione privante e assurda, sulla quale manca una corretta informazione.

I consiglieri Masi e Marchesi hanno dichiarato: “Se sono previsti interventi, chiediamo un cronoprogramma. I cittadini del Litorale hanno il diritto di essere correttamente informati”.

Richiesta di riapertura e messa in sicurezza di Via di Castel Fusano

Oggi, mercoledì 13 dicembre, è stata presentata una richiesta di urgente riapertura di Via di Castel Fusano. La richiesta è stata firmata da Giuseppe Conforzi, Capogruppo del Gruppo Consiliare Fratelli d’Italia nel Municipio Roma X, e indirizzata alla Presidenza della Regione Lazio, al Sindaco Gualtieri e a Mario Falconi, responsabile del mini governo del X Municipio.

Nella richiesta di riapertura della strada si sottolinea anche la necessità di un intervento di messa in sicurezza da parte della Protezione Civile, al fine di garantire la percorribilità del tratto in caso di presenza di tronchi o rami sull’asfalto.

Giuseppe Conforzi ha affermato: “Via di Castel Fusano è un tratto fondamentale per raggiungere l’Ospedale Grassi. È necessario riaprire la strada e garantire la sicurezza dei cittadini”.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *