Vertice diplomatico a Doha: Mossad e Shin Bet per il cessate il fuoco a Gaza

Vertice Diplomatico A Doha Mo Vertice Diplomatico A Doha Mo
Vertice diplomatico a Doha: Mossad e Shin Bet per il cessate il fuoco a Gaza - Gaeta.it

Ultimo aggiornamento il 10 Luglio 2024 by Sara Gatti

Il capo del Mossad David Barnea e il capo dello Shin Bet Ronen Bar si riuniranno oggi, 10 luglio, a Doha, in Qatar, per continuare i negoziati volti a raggiungere un cessate il fuoco nella Striscia di Gaza e liberare gli ostaggi rimasti nella zona.

Obiettivo del vertice diplomatico

Secondo quanto riportato dall’emittente israeliana N12, si tratta di un negoziato complesso e delicato, nonostante le notizie premature sull’Egitto riportino progressi significativi. Tuttavia, sussiste un genuino desiderio di trovare un accordo e metterlo sul tavolo, anche se restano questioni irrisolte da affrontare.

Quadro delle discussioni

L’obiettivo principale del vertice odierno, come sottolineato da N12, è quello di delineare le questioni significative concordate tra il presidente degli Stati Uniti Joe Biden e il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu, oltre a colmare eventuali disaccordi esistenti.

Incontri pianificati a Doha

Tra le prossime mosse, è previsto un incontro tra il capo del Mossad, il capo della Cia William Burns, il capo dell’intelligence egiziana e il primo ministro del Qatar. I partecipanti discuteranno le linee guida concordate, inclusa la suddivisione dei prigionieri e la volontà di Hamas di accettare un cessate il fuoco permanente. Inoltre, si cercherà di risolvere le problematiche ancora in sospeso.

Avvio dei negoziati

Successivamente ai colloqui, si prevede l’avvio di un percorso negoziale che si svilupperà tra Il Cairo e Doha, coinvolgendo i rappresentanti delle parti interessate.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *