Unindustria e Federmanager Roma: Un’Edizione Strabiliante del Premio Minerva 2023 per le Donne Manager

Screenshot 2023 11 08 125632 1 1 Screenshot 2023 11 08 125632 1 1

Il Premio Minerva 2023, organizzato da Federmanager Roma e Unindustria con il patrocinio della Regione Lazio, ha celebrato l’impegno e l’eccellenza delle donne manager e delle aziende che si sono distinti nella promozione della parità di genere. Il prestigioso riconoscimento è stato assegnato a quattro donne manager e a diverse aziende che hanno dimostrato un impegno straordinario nell’ambito lavorativo.

Screenshot 2023 11 08 125222

Le vincitrici del premio sono Marina D’Artibale, vicepresidente di Capgemini Invent, Loredana Ferraiuolo, country manager di Commvault Systems Inc, Emilia Rio, direttore People, Organization and Change di Terna spa, e Federica Santini, presidente di Trenord e Head of International Business Development del Gruppo Ferrovie dello Stato. Le aziende premiate includono Autostrade per l’Italia, Ferrovie dello Stato, Organon Italia, Pfizer, Procter & Gamble e Rheinmetall Italia. Inoltre, sono state assegnate menzioni speciali a Elettronica (ELT) per l’impegno nelle azioni di work-life balance, a SOGIN per il sostegno al female empowerment e a Special Product’s Line per il conseguimento della certificazione di parità di genere.

Gherardo Zei, presidente di Federmanager Roma e Unione dei dirigenti industriali del Lazio, ha sottolineato l’importanza del premio nel promuovere una cultura inclusiva che riconosca nella diversità di genere un valore essenziale. Ha evidenziato che l’Italia è ancora al 63° posto su 146 Stati nel Gender Gap Report 2022 del World Economic Forum, sottolineando la necessità di sfruttare le opportunità offerte dalla Certificazione per la parità di Genere e dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), che ha stanziato oltre 3 miliardi di euro per accelerare i processi di cambiamento.

Screenshot 2023 11 08 125229

Angelo Camilli, presidente di Unindustria, ha lanciato un appello affinché si lavori per aumentare la presenza delle donne nel mondo del lavoro e per aprire le imprese alla managerialità femminile. Ha evidenziato che attualmente su 10 lavoratori in Italia, 6 sono uomini e 4 sono donne, ma per quanto riguarda i manager il rapporto diventa 8 a 2. Ha sottolineato l’importanza di accelerare le dinamiche positive per la parità di genere nel mondo del lavoro.

Roberta Angelilli, vicepresidente della Regione Lazio e assessora allo Sviluppo economico, ha sottolineato che il talento delle donne va valorizzato. Ha evidenziato le azioni messe in campo dalla Regione, tra cui il bollino rosa assegnato alle imprese che si distinguono per la parità di genere. Ha sottolineato che la sinergia tra donne e lavoro porterà a un aumento delle nascite.

Screenshot 2023 11 08 125238

L’evento è stato arricchito dalla presenza di esperti del settore, tra cui Luciana Delfini, consigliera di parità supplente della Regione Lazio; Maria De Renzis, vicecoordinatrice Federmanager Minerva nazionale; Valeria Giaccari, co-founder Orienta e coordinatrice del progetto STEAMiamoci Unindustria; Maria Isabella Leone, professoressa associata Luiss Business School e direttrice dell’Osservatorio sull’equità di genere della leadership nel settore sanitario e Stefania Santucci, coordinatrice Federmanager Minerva Roma.

Il Premio Minerva 2023 ha confermato l’impegno delle organizzazioni nel promuovere la parità di genere e ha riconosciuto il valore delle donne manager nel mondo del lavoro, ispirando un futuro migliore per tutti.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *