Terracina Iscritta nel Catalogo Regionale delle Buone Pratiche Culturali

Terracina Iscritta Nel Catalogo Regionale Delle Buone Pratiche Culturali Terracina Iscritta Nel Catalogo Regionale Delle Buone Pratiche Culturali
Terracina Iscritta nel Catalogo Regionale delle Buone Pratiche Culturali - Gaeta.it

Ultimo aggiornamento il 29 Giugno 2024 by Armando Proietti

Terracina, Italia – Il Comune di Terracina ha ottenuto l’importante riconoscimento di essere iscritto nel Catalogo delle Buone Pratiche Culturali della Regione Lazio. Questo successo è frutto dell’impegno degli Uffici Cultura del Comune, che hanno partecipato al Bando Regionale presentando il progetto delle visite culturali guidate in collaborazione con l’Archeoclub di Terracina. Un’iniziativa che ha coinvolto cittadini, turisti e studenti alla scoperta del ricco patrimonio culturale della città.

Valorizzazione del Patrimonio con le Visite Culturali

Le visite culturali organizzate hanno lo scopo di illustrare e far conoscere a tutti lo straordinario patrimonio culturale di Terracina, dai tesori antichi alle bellezze moderne. Non solo i monumenti e le chiese più rinomati vengono valorizzati, ma anche gli angoli meno noti e celebrati della città. Un’esperienza che permette di immergersi nelle testimonianze più significative della storia di Terracina.

Itinerari Percorsi e Luoghi Emblematici

Fino a questo momento, le visite guidate dall’Archeoclub hanno proposto percorsi che abbracciano l’età antica, medievale e moderna della città. Dai luoghi simbolo come il Foro Emiliano e il Teatro Romano, fino al percorso della via Appia tra le torri e i palazzi del centro storico. Inoltre, vengono esplorate le radici religiose di Terracina, passando dalla Chiesa Cattedrale di San Cesareo a quella del Santissimo Salvatore e altre chiese storiche.

Prospettive Future e Ringraziamenti

L’assessore alla Cultura, Alessandra Feudi, ha espresso gratitudine per il lavoro svolto dagli uffici Cultura e ha sottolineato l’importanza di questo riconoscimento come punto di partenza per raggiungere l’eccellenza. Inoltre, ha ringraziato l’Archeoclub per la collaborazione preziosa e ha invitato la community a partecipare attivamente al programma delle visite culturali.

Motivazioni e Impegno per il Futuro

Il sindaco di Terracina, Francesco Giannetti, ha risposto alla notizia con entusiasmo, definendo il riconoscimento come uno stimolo a perseguire l’eccellenza. Ha sottolineato l’importanza di valorizzare e promuovere i tesori culturali della città, affinché la memoria storica non vada persa ma sia tramandata alle generazioni future. L’impegno nell’aprire i luoghi della cultura a tutti i visitatori è un obiettivo prioritario per conservare e arricchire il patrimonio di Terracina.

Approfondimenti

    Il testo si concentra sull’importante riconoscimento ottenuto dal Comune di Terracina per le sue Buone Pratiche Culturali, in particolare per le visite culturali guidate in collaborazione con l’Archeoclub di Terracina. Questo successo è stato possibile grazie all’impegno degli Uffici Cultura del Comune che hanno presentato il progetto al Bando Regionale.

    Archeoclub di Terracina: Si tratta di un’associazione culturale che si occupa della valorizzazione e della promozione del patrimonio archeologico e storico della città di Terracina. Grazie alla collaborazione con il Comune, l’Archeoclub ha contribuito a organizzare visite culturali guidate che permettono ai partecipanti di scoprire il ricco patrimonio della città.
    Terracina: Città situata in provincia di Latina, nel Lazio, Terracina vanta un patrimonio storico e culturale di notevole importanza, che spazia dall’epoca antica a quella moderna. I luoghi simbolo come il Foro Emiliano, il Teatro Romano e le chiese storiche testimoniano la ricca storia della città.
    Alessandra Feudi: Assessore alla Cultura del Comune di Terracina, ha espresso gratitudine per il riconoscimento ottenuto e ha evidenziato l’importanza di questo successo come punto di partenza per aspirare all’eccellenza. Ha sottolineato il ruolo fondamentale dell’Archeoclub e ha invitato la comunità a partecipare attivamente alle visite culturali.
    Francesco Giannetti: Sindaco di Terracina, ha accolto la notizia del riconoscimento con entusiasmo, considerandolo uno stimolo per perseguire l’eccellenza nella valorizzazione e promozione dei tesori culturali della città. Ha sottolineato l’importanza di preservare la memoria storica e di coinvolgere i visitatori nella scoperta del patrimonio culturale di Terracina.
    Questo articolo mette in evidenza l’importanza della collaborazione tra istituzioni pubbliche e associazioni culturali per la valorizzazione del patrimonio storico di una città e per coinvolgere cittadini e turisti nella sua scoperta.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *