RAGAZZINA DISABILE SALVERÀ DALL’ESCLUSIONE DAL CONCERTO DEI COLDPLAY

Ragazzina Disabile Salvera Dal Ragazzina Disabile Salvera Dal
RAGAZZINA DISABILE SALVERÀ DALL'ESCLUSIONE DAL CONCERTO DEI COLDPLAY - Gaeta.it

Ultimo aggiornamento il 11 Luglio 2024 by Sara Gatti

LA RISCHIO DELL’ESCLUSIONE

La ragazzina disabile, inizialmente a rischio di dover rinunciare al concerto dei Coldplay a Roma, ora avrà l’opportunità di partecipare alla serata del 16 luglio allo stadio Olimpico.

IL BIGLIETTO SMARRITO

L’inizio della vicenda risale all’acquisto di due biglietti per la giovane e sua madre, ma a causa di improvvisi problemi di salute, la ragazza si trova ora su una sedia a rotelle, rendendo impossibile raggiungere i posti acquistati.

LA PROTESTA E LA SOLUZIONE TROVATA

Dopo la protesta e l’intervento del Codacons, gli organizzatori si sono impegnati a trovare una soluzione per consentire alla ragazzina di partecipare al concerto dei Coldplay. La famiglia è stata contattata direttamente e garantita la partecipazione.

LE REMARCHE DEL CODACONS

Nonostante l’esito positivo della situazione, il Codacons ha rilasciato dichiarazioni affermando che gli organizzatori dell’evento erano già a conoscenza del problema prima dell’intervento dell’associazione.

LE COMUNICAZIONI E LE CONSEGUENZE

Le email scambiate tra la madre della ragazza disabile e la società organizzatrice dimostrano che le richieste di cambiamento dei posti erano state inoltrate precedentemente. La solidarietà dimostrata dai cittadini ha contribuito a garantire la partecipazione della giovane al concerto.

LA VOCE DEL PRESIDENTE DEL CODACONS

Il presidente del Codacons, Carlo Rienzi, ha espresso la sua preoccupazione riguardo alla necessità che le persone disabili debbano ancora denunciare pubblicamente le inefficienze per far valere i propri diritti, sottolineando l’importanza di una risoluzione tempestiva dei problemi.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *