Presidente dell’Avezzano Calcio Arrestato per Truffa da 2 Milioni di Euro

Presidente Dell'Avezzano Calcio Arrestato Per Truffa Da 2 Milioni Di Euro Presidente Dell'Avezzano Calcio Arrestato Per Truffa Da 2 Milioni Di Euro
Presidente dell'Avezzano Calcio Arrestato per Truffa da 2 Milioni di Euro - Gaeta.it

Ultimo aggiornamento il 5 Luglio 2024 by Elisabetta Cina

Il presidente dell’Avezzano Calcio, Andrea Pecorelli, insieme al figlio, è finito sotto accusa per presunta truffa legata a operazioni finanziarie sospette. Entrambi si trovano attualmente ai domiciliari mentre Finanza e Procura approfondiscono le indagini.

L’Arresto di Andrea Pecorelli

Andrea Pecorelli, presidente dell’Avezzano Calcio, è stato arrestato per reati quali autoriciclaggio, truffa aggravata e malversazione di erogazioni pubbliche. La sua figura è stata al centro di un’indagine che ha portato all’accusa di una presunta truffa ammontante a 2 milioni di euro. La vicenda mette sotto i riflettori il dirigente sportivo e suo figlio Federico, entrambi coinvolti nelle attività illecite.

Le Indagini e le Contestazioni

Le Guardia di Finanza di Avezzano e la Procura locale, guidata dal pubblico ministero Maurizio Maria Cerrato, hanno avviato le misure di custodia cautelare a seguito di segnalazioni che hanno sollevato dubbi su movimenti finanziari legati al club sportivo. Le accuse rivolte a Pecorelli e al figlio comprendono truffa aggravata, malversazione di erogazioni pubbliche e autoriciclaggio, delineando un quadro di presunte irregolarità.

Coinvolgimento nella Società Avezzano Calcio

Andrea Pecorelli detiene il pacchetto azionario di maggioranza dell’Avezzano Calcio dal 2023, un club dilettantistico attivo nel campionato di serie D. Le attività delle forze dell’ordine hanno interessato anche la società calcistica coinvolta nelle verifiche in corso. Le perquisizioni effettuate presso le sedi di società legate a padre e figlio, situate ad Avezzano, L’Aquila e Roma, puntano alla ricerca di prove e riscontri sulle accuse mosse nei confronti della famiglia Pecorelli.

Conclusioni da Approfondire

La vicenda che ha portato all’arresto del presidente dell’Avezzano Calcio e del figlio mette in luce un caso di presunta truffa finanziaria che coinvolge il mondo dello sport e desta preoccupazione nell’ambiente calcistico locale. Mentre le indagini proseguono e le prove vengono analizzate, rimane da vedere quale sarà l’esito di questa intricata vicenda giudiziaria.

Approfondimenti

    Nel testo vengono menzionati diversi personaggi e entità importanti:

    1. Andrea Pecorelli: Presidente dell’Avezzano Calcio, coinvolto in un’indagine per presunta truffa finanziaria insieme al figlio Federico. Detiene il pacchetto azionario di maggioranza del club.
    2. Federico Pecorelli: Figlio di Andrea Pecorelli, coinvolto insieme al padre nelle attività illecite legate alla presunta truffa finanziaria.
    3. Guardia di Finanza di Avezzano: Coinvolta nelle indagini riguardanti presunte irregolarità finanziarie dell’Avezzano Calcio.
    4. Procura locale, guidata dal pubblico ministero Maurizio Maria Cerrato: Responsabile delle indagini e delle contestazioni mosse contro Andrea e Federico Pecorelli.
    L’Avezzano Calcio è un club dilettantistico che partecipa al campionato di serie D, attualmente al centro di un’indagine che ha portato all’arresto del presidente e del figlio per reati come truffa, malversazione di erogazioni pubbliche e autoriciclaggio.
    La vicenda evidenzia un caso di presunta truffa finanziaria che coinvolge il mondo dello sport, in particolare il calcio locale. Le autorità competenti stanno proseguendo con le indagini per trovare prove concrete delle attività illecite e stabilire le eventuali responsabilità dei due indagati.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *