Emergenza rifiuti in Sicilia: chiuso l’impianto di Trattamento meccanico biologico a Lentini

Emergenza Rifiuti In Sicilia: Chiuso L'Impianto Di Trattamento Meccanico Biologico A Lentini Emergenza Rifiuti In Sicilia: Chiuso L'Impianto Di Trattamento Meccanico Biologico A Lentini
Emergenza rifiuti in Sicilia: chiuso l'impianto di Trattamento meccanico biologico a Lentini - Gaeta.it

Ultimo aggiornamento il 1 Luglio 2024 by Donatella Ercolano

La chiusura dell’impianto di Trattamento meccanico biologico della discarica della Sicula Trasporti a Lentini, programmando da domani, risveglia l’allarme per 200 comuni della Sicilia, incluso Catania. Gli amministratori della struttura comunicano le ragioni dietro questa decisione, che mette in luce una nuova criticità nell’ambito della gestione dei rifiuti nell’isola.

L’improvvisa sospensione dell’attività

Dopo aver riavviato l’impianto di Tmb lo scorso 26 giugno, in seguito a un’ordinanza del presidente della Regione Siciliana, anche commissario per l’emergenza rifiuti, la Sicula Trasporti si è trovata di fronte a una situazione di impasse. Solo due delle quattro società gestori di discariche indicate dall’Ordinanza, Impianti Srr Ato 4 di Caltanissetta e Catanzaro Costruzioni, hanno manifestato disponibilità al conferimento e all’avvio delle procedure necessarie.

La saturazione degli spazi e le limitazioni operative

Con la saturazione degli spazi destinati allo stoccaggio dei rifiuti trattati, la Sicula Trasporti si è trovata costretta a sospendere le attività di trattamento e ricezione. La società dichiara che, a causa delle attuali condizioni, non potrà proseguire oltre il 2 luglio del 2024, con la possibilità di limitare i conferimenti già a partire dal 1 luglio in caso di necessità legate alla sicurezza dell’area di conferimento.

La richiesta di intervento urgente

Nel documento ufficiale, si sottolinea l’urgenza di una verifica da parte degli organi di controllo del territorio, tra cui Arpa Sicilia, Arpa Uos Attività produttive Catania, il comando provinciale dei Vigili del fuoco e l’Asp di Catania. Questo invito alla supervisione mira a verificare la veridicità delle affermazioni e a garantire la tutela dell’ambiente e della salute pubblica.

Fine della riproduzione © Copyright ANSA

Approfondimenti

    Trattamento meccanico biologico della discarica della Sicula Trasporti a Lentini: Si tratta di un impianto di trattamento dei rifiuti situato a Lentini, in Sicilia. Il suo ruolo è essenziale per il corretto smaltimento e la gestione dei rifiuti prodotti dall’area circostante. La chiusura di questo impianto ha generato preoccupazione per 200 comuni siciliani, inclusa Catania, a causa dei potenziali impatti sulla gestione dei rifiuti nella regione.

    Catania: È una città e un comune italiano in Sicilia, capoluogo della provincia di Catania. Con circa 313.000 abitanti, è uno dei centri urbani più importanti dell’isola. La menzione di Catania nell’articolo riguarda l’allarme generato dalla chiusura dell’impianto di trattamento dei rifiuti a Lentini e l’impatto che ciò potrebbe avere sul ciclo di smaltimento dei rifiuti nella zona.
    Sicula Trasporti: È un’azienda o un consorzio attivo nel settore dei trasporti e della gestione dei rifiuti in Sicilia. La sospensione delle attività dell’impianto di trattamento meccanico biologico presso la discarica della Sicula Trasporti a Lentini ha generato criticità nell’ambito della gestione dei rifiuti nell’isola.
    Impianti Srr Ato 4 di Caltanissetta e Catanzaro Costruzioni: Sono due delle società gestori di discariche che, secondo l’ordinanza del presidente della Regione Siciliana, avrebbero dovuto offrire la disponibilità al conferimento e all’avvio delle procedure necessarie per fronteggiare l’emergenza legata alla gestione dei rifiuti in Sicilia.
    Arpa Sicilia e Arpa Uos Attività produttive Catania: Si tratta di enti di controllo e vigilanza ambientale che operano in Sicilia e nella provincia di Catania. La richiesta di intervento urgente da parte della Sicula Trasporti include la verifica da parte di questi organi al fine di garantire la tutela dell’ambiente e della salute pubblica.
    Vigili del Fuoco e Asp di Catania: Altri enti menzionati nell’articolo coinvolti nella supervisione e nel controllo della situazione legata alla gestione dei rifiuti e alla chiusura dell’impianto di trattamento a Lentini.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *