Caso di interruzione idrica a Latina

Caso Di Interruzione Idrica A Caso Di Interruzione Idrica A
Caso di interruzione idrica a Latina - Gaeta.it

La situazione a Porta Nord

A Latina, il 17 maggio 2024, si è tenuta una riunione in Comune riguardante l’interruzione idrica in uno dei condomini del complesso Porta Nord. Alla riunione hanno partecipato diverse figure chiave, tra cui il sindaco Matilde Celentano e il Direttore Generale di Acqualatina Agostino Marcheselli.

La decisione di Acqualatina

Acqualatina ha deciso di sospendere l’erogazione del flusso idrico in un condominio abitato da 48 nuclei familiari a causa di un debito accumulato, coinvolgendo sia la società che il Comune di Latina. La spesa pro-capite mensile per le utenze condominiali è di circa 500 euro, compensata dal canone di affitto che varia tra i 7 e i 15 euro al mese.

Il debito accumulato dai condomini risale a lungo tempo e un precedente accordo per un piano di rientro non ha avuto successo. Questa situazione ha spinto Acqualatina e il Comune a intervenire per tutelarsi e trovare una soluzione alla questione debitoria.

Il ripristino del flusso idrico

Grazie alla disponibilità di Acqualatina e agli sforzi dell’amministrazione comunale, il flusso idrico è stato ripristinato nel condominio di Porta Nord nel pomeriggio. I residenti hanno mostrato l’intenzione di contribuire al risanamento della situazione versando una quota pro capite all’amministratore per saldare il debito con la società idrica.

L’accordo raggiunto tra le parti coinvolte dimostra la volontà dei residenti di cooperare per risolvere la situazione debitoria. La ripresa dell’erogazione idrica porta un sollievo ai residenti e permette di superare la crisi temporanea, trovando una soluzione che tenga conto delle esigenze di tutti i soggetti coinvolti.

Una lezione di gestione condominiale e solidarietà

La vicenda di Porta Nord evidenzia l’importanza di una corretta gestione condominiale e della collaborazione tra i residenti, l’amministratore e le istituzioni locali per affrontare le criticità e trovare soluzioni condivise. La solidarietà e l’impegno mostrati dai condomini sono un segnale positivo di responsabilità e consapevolezza della comunità verso la gestione delle risorse e delle problematiche comuni.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *