ANZIANO MALATO DI ALZHEIMER RITROVATO GRAZIE ALL’INTERVENTO DELLA POLIZIA LOCALE

Anziano Malato Di Alzheimer Ri Anziano Malato Di Alzheimer Ri
ANZIANO MALATO DI ALZHEIMER RITROVATO GRAZIE ALL'INTERVENTO DELLA POLIZIA LOCALE - Gaeta.it

Ultimo aggiornamento il 10 Luglio 2024 by Sara Gatti

Una storia di apprensione e sollievo si è verificata a Roma quando un anziano malato di Alzheimer si è allontanato da casa, mettendo in ansia i familiari. Gli agenti della polizia locale di Roma Capitale hanno giocato un ruolo fondamentale nel riportare il signore alla sicurezza del suo focolare.

MOMENTI DI PREOCCUPAZIONE

Nel primo pomeriggio, i familiari hanno segnalato la scomparsa dell’uomo, incapaci di rintracciarlo o stabilire un contatto. L’allarme è scattato, nell’auspicio che il loro caro fosse sano e salvo e tornasse a casa presto. Fortunatamente, la pronta risposta della polizia locale ha portato ad un lieto epilogo.

IL RITROVAMENTO

Due agenti del I Gruppo Centro Storico hanno individuato l’anziano vicino all’Altare della Patria, in balìa della confusione che accompagna la malattia. Vestito con un pigiama e pantofole, si aggirava tra i visitatori del centro storico di Roma. La tempestiva azione degli agenti ha permesso di metterlo al sicuro, salvaguardandolo dalle temperature elevate che avrebbero potuto compromettere la sua salute.

LA CRONACA DI UN INTERVENTO BEN RIUSCITO

Confermata l’identità dell’uomo e la sua condizione di salute fragile, i detective hanno congiunto i puntini: si trattava della stessa persona segnalata come dispersa dai suoi cari. Quello che aveva il potenziale per trasformarsi in una tragedia si è risolto in felicità grazie alla prontezza e competenza della polizia locale. I familiari sono stati subito avvisati e l’uomo è stato riunito con la figlia, riabbracciato e al sicuro.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *