Violentata mentre buttava la spazzatura sull’isola di Ponza

Violentata Mentre Buttava La Spazzatura Sull'Isola Di Ponza Violentata Mentre Buttava La Spazzatura Sull'Isola Di Ponza
Violentata mentre buttava la spazzatura sull'isola di Ponza - Gaeta.it

Ultimo aggiornamento il 8 Luglio 2024 by Armando Proietti

Una giovane ragazza romena di 16 anni è stata vittima di un brutale episodio di violenza sessuale sull’isola di Ponza, in provincia di Latina. La terribile aggressione è avvenuta ieri sera intorno alle 19, mentre la vittima stava svolgendo una normale attività quotidiana.

Un attacco inaudito

Mentre si trovava davanti casa per gettare la spazzatura, la ragazza è stata improvvisamente aggredita da un uomo di 30 anni. In un attimo, è stata costretta ad entrare in casa dove è stata soggetta a un atto di violenza sessuale. Una volta riuscita a liberarsi, la giovane ha immediatamente raccontato l’accaduto ai suoi genitori, i quali hanno prontamente contattato le autorità competenti.

La denuncia e le conseguenze

I carabinieri della stazione di Ponza, intervenuti prontamente sulla scena, sono riusciti a individuare il responsabile, un uomo romano di 30 anni visibilmente in stato di ubriachezza. La vittima è stata tempestivamente assistita dal personale medico presente sull’isola e successivamente è stata trasferita in elisoccorso all’ospedale Santa Maria Goretti di Latina per ulteriori accertamenti.

Provvedimenti presi

Il presunto aggressore è stato denunciato su disposizione della procura di Cassino per i gravissimi fatti accaduti. I carabinieri, agendo con determinazione, hanno accompagnato l’uomo in questione sulla terraferma e emesso nei suoi confronti un foglio di via con divieto di rientro a Formia per i prossimi tre anni. Si è appurato che il 30enne si trovava a Ponza per sostenere dei colloqui di lavoro tramite un’agenzia interinale e alloggiava in una casa vicina a quella della giovane vittima, insieme ad altri tre amici.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *