Valorizzazione del patrimonio archeologico a Ostia Antica

Valorizzazione Del Patrimonio Valorizzazione Del Patrimonio
Valorizzazione del patrimonio archeologico a Ostia Antica - Gaeta.it

Il convegno sul paesaggio archeologico del delta del Tevere

Un’importante giornata di studio si è svolta ieri presso la Sala Cébeillac-Gervasoni degli Scavi di Ostia Antica. L’evento, denominato “Il paesaggio archeologico del delta del Tevere“, è stato organizzato dal Parco archeologico di Ostia Antica, dal Comune di Fiumicino e dal Dipartimento di Architettura, Costruzione e Design del Politecnico di Bari. Scopriamo insieme i dettagli emersi durante la manifestazione.

Discussione sulla coesione territoriale

L’obiettivo principale della giornata è stato promuovere una discussione aperta sulla coesione territoriale, concentrandosi sul tema del patrimonio. I partecipanti hanno approfondito diversi aspetti, tra cui il valore paesaggistico-storico dell’area del delta del Tevere, il porto di Claudio, le aree verdi di Fiumicino, il restauro del patrimonio archeologico e la sua valorizzazione come risorsa per il territorio. Durante l’evento è stata presentata una mostra riassuntiva dei lavori svolti nell’ambito dell’accordo tra il Parco di Ostia Antica e il Dipartimento di Architettura Costruzione e Design del Politecnico di Bari, intitolata “Valorizzazione dei paesaggi archeologici del delta del Tevere“. Inoltre, sono state proiettate immagini delle tesi in Restauro partecipanti al Premio Arco Giovani.

Il Sindaco Baccini e la valorizzazione dei tesori archeologici

Il Sindaco Mario Baccini ha espresso la sua gratitudine verso gli organizzatori dell’evento, in particolare al prof. D’Alessio, per aver coinvolto tutte le istituzioni in un’esperienza unica nei territori circostanti. Baccini ha sottolineato l’importanza di valorizzare non solo il sito archeologico di Ostia Antica, ma tutti i luoghi di interesse storico e culturale legati alla foce del Tevere. Ha evidenziato la necessità di rimettere al centro del dibattito politico e istituzionale la valorizzazione dei tesori archeologici presenti sul territorio, proponendo una nuova denominazione per il sito archeologico: “Ostia Antica – Portus“. Il Sindaco ha evidenziato le straordinarie potenzialità legate alla cultura Romana ed imperiale di Claudio e Traiano presenti nel comune, come la Necropoli di Porto e le Terme di Matidia. In collaborazione con la Regione Lazio, si sta lavorando per rivalutare e promuovere questi luoghi al fine di arricchire l’offerta turistica di Fiumicino. Il coinvolgimento delle grandi infrastrutture territoriali, come l’aeroporto Leonardo Da Vinci, sarà fondamentale per il successo del progetto.

Il coinvolgimento delle istituzioni e delle infrastrutture territoriali

Il Sindaco Baccini ha sottolineato l’importanza del coinvolgimento delle istituzioni e delle infrastrutture territoriali nel processo di valorizzazione del territorio. Ha ringraziato la presenza dell’Amministratore delegato di ADR, Marco Troncone, evidenziando l’importanza della sinergia tra cultura, sviluppo tecnologico e sostenibilità per il successo del progetto. Il coinvolgimento attivo delle istituzioni e delle grandi infrastrutture come l’aeroporto rappresenta un passo fondamentale per valorizzare al meglio il patrimonio archeologico della zona, con l’obiettivo di attrarre sempre più turisti e visitatori interessati alla storia e alla cultura del territorio.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *