Un Convegno Sull’Ia: Rischi e Opportunità

Un Convegno Sullia Rischi E Un Convegno Sullia Rischi E
Un Convegno Sull'Ia: Rischi e Opportunità - Gaeta.it

Il convegno “Verso il G7: Ia rischi e opportunità” è organizzato dall’associazione Giornaliste Italiane e si svolgerà domani a Roma, presso lo spazio di CeoForLife in piazza Montecitorio a partire dalle 9.30. L’evento è stato creato per esaminare il tema dell’intelligenza artificiale, coinvolgendo esponenti del governo, esperti del settore e giornalisti in vista del prossimo G7 che si terrà in Puglia da giovedì 13 a sabato 15 giugno a Borgo Egnazia.

Riflessioni sul Futuro dell’Ia

Durante il convegno romano, saranno presenti importanti figure istituzionali e esperti del settore, tra cui il sottosegretario alla presidenza del consiglio e autorità delegata per la Sicurezza della Repubblica Alfredo Mantovano, il ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali Marina Calderone, il ministro della Cultura Gennaro Sangiuliano, il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega al Cipess Alessandro Morelli e il sottosegretario alla presidenza del Consiglio con delega all’Informazione e Editoria Alberto Barachini. Inoltre, verrà trasmessa un’intervista a Padre Paolo Benanti, consigliere di Papa Francesco sui temi dell’intelligenza artificiale e dell’etica della tecnologia.

Approfondimento sul G7 e l’Ia

Il convegno rappresenta un momento cruciale di approfondimento sui rischi e le opportunità legate all’intelligenza artificiale, in vista del prossimo G7 in Puglia. L’Italia avrà l’opportunità di essere al centro dell’attenzione internazionale per discutere strategie e politiche volte a massimizzare i benefici dell’Ia e mitigare i potenziali rischi associati. Con la partecipazione di figure di spicco nel panorama politico e culturale, il convegno si propone di analizzare criticamente il ruolo dell’Ia nella società contemporanea e di individuare i possibili scenari futuri. La discussione sarà incentrata sulla necessità di adottare un approccio etico e responsabile nell’utilizzo dell’Ia, garantendo la tutela dei diritti umani e la trasparenza nei processi decisionali.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *