Un cambiamento nel management di Acqualatina: il nuovo corso politico

Un Cambiamento Nel Management Un Cambiamento Nel Management
Un cambiamento nel management di Acqualatina: il nuovo corso politico - Gaeta.it

The Party’s Move: Gestione diretta di Acqualatina

Il partito di Fratelli d’Italia prende in mano le redini dell’azienda Acqualatina, decisione che coinvolge anche i sindaci di alcuni Comuni. Lanfranco Principi di Aprilia e Monia Di Cosimo di San Felice Circeo sono tra coloro che hanno partecipato alla selezione dei nuovi membri del consiglio d’amministrazione. Un’iniziativa che segna un cambio di rotta per la provincia di Latina.

La nuova leadership di Acqualatina: una mossa strategica

Un importante cambio avviene nel consiglio d’amministrazione di Acqualatina, con l’esclusione di Forza Italia e del Partito Democratico. I nuovi consiglieri di parte pubblica, scelti dalle città più influenti dell’Ato4, portano competenze diverse al tavolo. La presa di posizione decisa di Fratelli d’Italia rivoluziona la gestione dell’acqua nel territorio, lasciando spazio a un nuovo corso politico.

L’impatto della nuova governance di Acqualatina

L’assemblea di Acqualatina vede un cambio drastico nella composizione, con sindaci e rappresentanti politici che esprimono posizioni diverse. La scelta dei nuovi membri del consiglio d’amministrazione e del collegio dei revisori rivela una netta divisione tra le forze politiche in gioco. Il prossimo passo sarà la nomina del Presidente, un’occasione per consolidare il nuovo assetto decisionale.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *