Roma: Nuovi Sviluppi Infrastrutturali della Rete Ferroviaria Capitale

Roma: Nuovi Sviluppi Infrastrutturali Della Rete Ferroviaria Capitale Roma: Nuovi Sviluppi Infrastrutturali Della Rete Ferroviaria Capitale
Roma: Nuovi Sviluppi Infrastrutturali della Rete Ferroviaria Capitale - Gaeta.it

Ultimo aggiornamento il 3 Luglio 2024 by Donatella Ercolano

Il sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, insieme all’assessore alla Mobilità, Eugenio Patanè, hanno recentemente dato vita a un importante incontro al Campidoglio con l’amministratore delegato di Rfi, Gianpiero Strisciuglio, per discutere i futuri sviluppi della rete ferroviaria della città eterna.

Nodi Principali Riguardanti la Rete Ferroviaria di Roma

Durante l’incontro, è emerso un confronto approfondito riguardante i principali temi infrastrutturali della rete ferroviaria di Roma, con l’obiettivo di potenziare l’offerta ferroviaria metropolitana e regionale.

Upgrade Tecnologico e Introduzione dell’High Density Ertms

Si è parlato dell’implementazione dell’High Density Ertms per l’upgrade tecnologico delle linee romane, consentendo una maggiore densità di treni e attese ridotte sulle banchine, con riscontri positivi sulle linee regionali del Lazio.

Potenziamento Infrastrutturale e Progetti in Corso

Sono in corso progetti di raddoppio e quadruplicamento di linee di interesse locale, come il raddoppio della FL2 e della FL7, con tempistiche precise per il completamento e l’operatività.

Realizzazione di Nuove Linee e Connessioni

Si è discusso riguardo alla realizzazione di nuove linee e connessioni, come il collegamento a doppio binario tra Vigna Clara e Tor di Quinto, progetti ambiziosi che prevedono significativi investimenti e impatti sul territorio.

Ottimizzazione delle Infrastrutture Esistenti e Futuri Sviluppi

Inoltre, sono in corso progetti di ottimizzazione delle infrastrutture esistenti, come l’ottimizzazione della fermata Pigneto e l’interscambio con le linee regionali FL 6-7-8, al fine di favorire una migliore circolazione dei treni e garantire un servizio efficiente alla cittadinanza.

Run-up all’Accelerazione delle Opere

Dopo mesi di ritardi e tensioni tra Campidoglio e Rfi, è emersa la necessità di accelerare i tempi delle opere infrastrutturali, con la creazione di una cabina di regia tecnica per monitorare costantemente lo stato di avanzamento dei lavori e garantire una gestione efficace e tempestiva.

Accelerare per un Futuro In Movimento

L’incontro strategico svoltosi a Roma ha evidenziato la volontà delle istituzioni e delle aziende ferroviarie di potenziare e modernizzare la rete ferroviaria della Capitale, con progetti ambiziosi e impegnativi che mirano a migliorare la qualità dei servizi offerti e a favorire una migliore mobilità urbana e regionale.

Approfondimenti

    Il sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, insieme all’assessore alla Mobilità, Eugenio Patanè, hanno tenuto un incontro con l’amministratore delegato di Rfi, Gianpiero Strisciuglio, al Campidoglio per discutere i futuri sviluppi della rete ferroviaria romana.

    Gianpiero Strisciuglio è l’amministratore delegato di Rete Ferroviaria Italiana (RFI), l’azienda controllata dal gruppo Ferrovie dello Stato Italiane che si occupa della gestione dell’infrastruttura ferroviaria in Italia.
    Il Lazio è la regione in cui si trova Roma, la sua capitale, e ha un sistema di trasporto ferroviario estremamente importante per la mobilità regionale e metropolitana.
    L’High Density Ertms è una tecnologia ferroviaria avanzata che consente una maggiore densità di treni e tempi di attesa ridotti sulle banchine. La sua implementazione comporterebbe un significativo miglioramento della qualità del servizio offerto ai passeggeri.
    La FL2 e la FL7 sono linee ferroviarie di interesse locale a Roma, che stanno subendo progetti di raddoppio e quadruplicamento per migliorare l’offerta di trasporto pubblico.
    La connessione tra Vigna Clara e Tor di Quinto rappresenta un progetto importante per potenziare la rete ferroviaria romana, con investimenti significativi e impatti rilevanti sul territorio.
    L’ottimizzazione delle infrastrutture esistenti e dei punti di interscambio tra le linee regionali, come la fermata Pigneto, è essenziale per garantire un servizio efficiente e una migliore circolazione dei treni.
    La creazione di una cabina di regia tecnica per monitorare i progressi e accelerare i tempi delle opere infrastrutturali è un passo importante per garantire una gestione efficace e tempestiva della modernizzazione della rete ferroviaria di Roma.
    L’obiettivo dell’incontro strategico è migliorare la mobilità urbana e regionale a Roma, attraverso progetti ambiziosi che mirano a potenziare e modernizzare la rete ferroviaria della Capitale.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *