Roma: Analisi demografica e sociale della Capitale Italiana

Roma: Analisi Demografica E Sociale Della Capitale Italiana Roma: Analisi Demografica E Sociale Della Capitale Italiana
Roma: Analisi demografica e sociale della Capitale Italiana - Gaeta.it

Ultimo aggiornamento il 30 Giugno 2024 by Laura Rossi

Roma, la splendida Capitale d’Italia, nasconde al suo interno una realtà demografica e sociale affascinante e variegata. Attraverso un’attenta analisi condotta dall’Istat, possiamo scoprire interessanti dinamiche che delineano lo scenario urbano romano.

Distribuzione demografica nei quartieri di Roma

All’interno della città eterna, emerge chiaramente una differenziazione demografica significativa tra i vari quartieri. Le aree centrali come il Foro Italico, Prati e il Centro Storico presentano una maggiore concentrazione di anziani, mentre i giovani preferiscono risiedere al di fuori del Raccordo Anulare, in particolare in 13 zone urbane distanti dal centro storico.

Presenza straniera nelle diverse zone

L’Istat rivela interessanti dati sulla presenza straniera all’interno della città di Roma. Scopriamo che quartieri come Torre Angela e Borghesiana ospitano una considerevole comunità straniera, con numeri che superano i 15.000 residenti. Nel quadrante Nord della città, in particolare a Grottarossa Ovest, la presenza straniera raggiunge livelli significativi, sottolineando la diversità culturale di quella zona.

Livelli di istruzione e occupazione

Un altro aspetto rilevante dell’analisi riguarda i livelli di istruzione e occupazione dei residenti romani. Preoccupanti sono i dati che evidenziano una quota rilevante di giovani che non seguono un ciclo di istruzione né svolgono attività lavorativa, con punte superiori al 30% in alcune zone come Grottarossa Ovest, Santa Palomba e Magliana. La presenza di residenti senza licenza media è un’altra criticità, con picchi registrati in diversi quartieri della Capitale.

Riflessioni sulla società romana

L’analisi demografica e sociale della Capitale sottolinea una realtà complessa e articolata, dove la diversità culturale e la disparità socioeconomica delineano un quadro variegato. Roma si conferma come un crocevia di culture e identità, con quartieri che raccontano storie diverse e sfaccettate.


Segui Abitarearoma per rimanere aggiornato sulle ultime notizie e analisi della Capitale italiana. Unisciti a noi nella scoperta della Roma contemporanea e delle sue molteplici sfaccettature.

Approfondimenti

    Roma: La Capitale d’Italia, conosciuta per la sua storia millenaria, i suoi monumenti iconici e la sua cultura unica. Roma è una città cosmopolita, sede del governo italiano e del Vaticano, nonché meta turistica di fama mondiale.

    Istat: L’Istituto Nazionale di Statistica italiano è l’ente nazionale preposto alla produzione, diffusione e pubblicazione di dati statistici ufficiali sull’Italia, inclusi quelli demografici e sociali utilizzati nell’articolo.

    Foro Italico: Zona di Roma situata sulle rive del Tevere, conosciuta per l’importante complesso sportivo omonimo progettato durante il regime fascista. Oggi è sede di manifestazioni sportive di rilevanza internazionale.
    Prati: Un quartiere residenziale di Roma situato nei pressi della Città del Vaticano, noto per la presenza di negozi di lusso, ristoranti e uffici.
    Centro Storico: Il cuore antico di Roma, con i suoi monumenti storici come il Colosseo, il Pantheon, Piazza Navona e Fontana di Trevi.
    Raccordo Anulare: Il Grande Raccordo Anulare (GRA) è una superstrada circolare che circonda Roma, separando la città dal suo hinterland.
    Torre Angela, Borghesiana, Grottarossa Ovest: Quartieri di Roma che si distinguono per la presenza di una significativa comunità straniera, riflettendo la diversità culturale della città.
    Grottarossa Ovest, Santa Palomba, Magliana: Zone di Roma con livelli preoccupanti di giovani che non seguono un ciclo di istruzione né svolgono attività lavorativa, evidenziando criticità socio-economiche.
    Questo articolo offre uno sguardo interessante sulla demografia e la società di Roma, evidenziando le differenze tra quartieri, la presenza straniera, i livelli di istruzione e occupazione. Mostra Roma come una città in continua evoluzione, con una variegata diversità culturale e sociale.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *