Riunione urgente richiesta sull’utilizzo degli impianti natatori a Latina

Riunione Urgente Richiesta Sul Riunione Urgente Richiesta Sul
Riunione urgente richiesta sull'utilizzo degli impianti natatori a Latina - Gaeta.it

Opposizione in Azione
I consiglieri di opposizione a Latina sollevano la questione della convocazione di una commissione congiunta per discutere sull’utilizzo degli impianti natatori nella città. Le richieste avanzate da Lbc, M5S, Pd e Per Latina 2032 risalgono a marzo, ma non hanno ancora ricevuto risposta. Le critiche si concentrano sul presidente Mario Faticoni e Claudio Di Matteo, accusati di ritardare le decisioni sulla gestione della piscina comunale nonostante le pressioni delle forze di minoranza.

Una Questiona Annosa
La situazione riguardante la piscina comunale a Latina si protrae da tempo immemore, con problemi strutturali che hanno costretto squadre sportive professionistiche e amatoriali a cercare altrove strutture idonee per allenamenti e competizioni. Questo ha rappresentato una perdita per la città e un duro colpo per l’ambiente sportivo locale, con ripercussioni sul tessuto sociale e agonistico a livello territoriale.

Richieste di Chiarezza
La recente chiusura della piscina comunale a causa del cedimento dei pilastri ha acuito la situazione, con le forze di opposizione che si aspettano una pronta riapertura della piscina scoperta grazie ai fondi PNRR destinati alla copertura strutturale. Tuttavia, si sollevano dubbi sulla gestione e sulla fruizione degli impianti da parte delle società sportive, poiché manca un regolamento che stabilisca le modalità e le tariffe di utilizzo. La mancanza di chiarezza e di norme ben definite crea incertezze e ostacoli nella gestione e nell’accesso alle strutture sportive, evidenziando una maggioranza politica critica e distante dalle esigenze della comunità sportiva locale.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *