Regione Lazio: avanza con la Legge sui seminterrati, Endorsed dal presidente degli ingegneri Massimo Cerri di Roma

Screenshot 2024 03 01 184019 1 Screenshot 2024 03 01 184019 1

La Regione Lazio è al centro di un fervente dibattito riguardante l’innovazione nelle politiche abitative, con un occhio di riguardo verso la valorizzazione degli spazi seminterrati. Il presidente degli ingegneri di Roma, Massimo Cerri, esprime un forte apprezzamento per la nuova proposta di legge, la quale mira a trasformare i seminterrati già utilizzati in spazi legalmente abitabili. Questa mossa legislativa non solo regolarizzerà situazioni preesistenti ma promuoverà anche la sostenibilità ambientale, evitando l’erosione ulteriore del suolo e fornendo agli cittadini più opzioni di spazio abitabile.

Qualità e Salubrità: priorità nella trasformazione

Massimo Cerri sottolinea l’importanza di non ridurre la trasformazione dei seminterrati a mere modifiche superficiali. La proposta legislativa insiste sul rispetto di rigorosi standard di salubrità e sicurezza, richiedendo interventi specifici come l’impermeabilizzazione e l’adeguamento degli impianti. Questi standard garantiscono che la conversione dei seminterrati in spazi vivibili sia non solo funzionale ma anche salubre per i cittadini, sottolineando l’essenzialità dell’intervento di tecnici qualificati per valutare e attuare le soluzioni più adeguate.

Riforma delle sanzioni e attestazioni energetiche

Un punto critico sollevato da Cerri riguarda la problematica delle sanzioni eccessive inflitte ai tecnici responsabili delle attestazioni energetiche. Nel Lazio, la quasi totalità delle pratiche controllate ha portato a sanzioni, una situazione che Cerri ritiene insostenibile. La collaborazione con la Regione sta aprendo la strada a una revisione delle normative, con l’obiettivo di equilibrare la necessità di controlli accurati con il riconoscimento dell’integrità professionale dei tecnici. L’obiettivo è spostare il focus verso una verifica più mirata e tecnica, riducendo l’incidenza di errori gravi senza penalizzare ingiustamente i professionisti del settore.

Conclusione: verso un futuro sostenibile e abitabile

La direzione intrapresa dalla Regione Lazio, con il plauso dell’Ordine degli Ingegneri di Roma, si prospetta come un modello virtuoso di come le normative possano evolvere in risposta alle esigenze abitative contemporanee, promuovendo soluzioni sostenibili e praticabili. La proposta di legge sui seminterrati rappresenta un passo significativo verso un futuro dove la qualità dell’abitare si allinea con la salvaguardia dell’ambiente, offrendo allo stesso tempo soluzioni concrete per ottimizzare gli spazi urbani esistenti.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *