Promuovere l’inclusione sociale a Latina attraverso la sensibilizzazione sull’epilessia

Promuovere Linclusione Social Promuovere Linclusione Social
Promuovere l'inclusione sociale a Latina attraverso la sensibilizzazione sull'epilessia - Gaeta.it

Impegno per l’inclusione sociale e sensibilizzazione sull’epilessia a Latina

La commissione “Istruzione” del Comune di Latina si impegna attivamente per promuovere l’inclusione sociale e educativa delle nuove generazioni. Recentemente, durante la seduta del lunedì mattina, si è affrontato il tema dell’epilessia e delle strategie necessarie per sensibilizzare i cittadini su questa malattia. Presenti due delegati della Fondazione LICE , mentre il presidente Coriddi ha aperto i lavori sottolineando l’importanza di diffondere una cultura del rispetto della diversità. Si è discusso su come prevenire situazioni discriminatorie che potrebbero avere ripercussioni negative sulla crescita e sull’autostima dei soggetti affetti da epilessia.

La lotta contro lo stigma dell’epilessia e l’importanza dell’informazione

Durante la seduta, è emersa la necessità di combattere lo stigma legato all’epilessia e di informare in modo adeguato la popolazione su questa condizione. Dopo la proiezione del cortometraggio “Fuori dall’acqua”, la Commissione ha deciso all’unanimità di organizzare proiezioni pubbliche aderendo alla campagna “al cinema con l’Epilessia”. Si prevedono iniziative educative nelle scuole di ogni ordine e grado, con la presenza di personale medico specializzato, al fine di sensibilizzare e informare sulla malattia. Inoltre, si è stabilito di inserire un banner informativo sul sito del Comune per diffondere conoscenza e ridurre eventuali pregiudizi.

La collaborazione per un futuro più inclusivo e consapevole

Davide Bove ha ringraziato la Commissione e il Comune di Latina per l’accoglienza positiva delle iniziative volte a sensibilizzare sull’epilessia. Si è sottolineata l’importanza di creare una collaborazione duratura per superare lo stigma associato alla malattia e permettere alle future generazioni di affrontarla con consapevolezza. Il presidente Coriddi ha ribadito l’importanza di promuovere l’inclusione scolastica per consentire a tutti gli studenti, incluso chi affronta malattie come l’epilessia, di vivere la propria esperienza scolastica con serenità. La commissione si impegna a continuare su questa strada, affiancando le famiglie e i giovani per costruire un futuro più inclusivo e consapevole.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *