Ostia: Accampamenti sulle spiagge, Associazione Noi chiede intervento del X Municipio

Ostia Accampamenti Sulle Spia 1 Ostia Accampamenti Sulle Spia 1
Ostia: Accampamenti sulle spiagge, Associazione Noi chiede intervento del X Municipio - gaeta.it

Degrado e accampamenti abusivi sul Lungomare di Ponente: una situazione preoccupante

Il Lungomare di Ponente, a Roma, è stato nuovamente invaso da accampamenti abusivi e degrado. Questa volta, però, la presenza di tende e bivacchi è ancora più massiccia rispetto agli anni precedenti. La spiaggia dell’ex ufficio tecnico del X Municipio è stata trasformata in un vero e proprio accampamento a cielo aperto, con almeno dieci giacigli costituiti da tende e strutture di legno e cartoni. Le immagini di questo degrado sono state documentate da cittadini attivisti del progetto civico “Noi”, che hanno effettuato un sopralluogo sulla spiaggia. È preoccupante notare che non si conosce nemmeno l’identità delle persone che dimorano in questi accampamenti.

Accampamenti Sulla Spiaggia Di Ostia 2
Accampamenti Sulla Spiaggia Di Ostia – Gaeta.it

Accampamenti abusivi anche sulla Spiaggia verde

Non solo il Lungomare di Ponente è stato colpito da questa ondata di accampamenti abusivi, ma anche la Spiaggia verde, conosciuta anche come l’ex Faber, è stata invasa da tende e bivacchi. Questa situazione di degrado contribuisce a dare un’immagine negativa del quartiere di Ostia, che sembra abbandonato proprio in un periodo in cui il turismo sta riprendendo. I cittadini sono indignati non solo per la mancanza di decoro pubblico, ma anche per l’incapacità dell’amministrazione di affrontare l’emergenza freddo per le persone disagiate. Nonostante il freddo, non sono stati attivati piani dedicati che possano offrire un conforto duraturo a coloro che si trovano in questa situazione di disagio.

Le richieste dei cittadini e l’inerzia dell’amministrazione

I residenti hanno segnalato ripetutamente la presenza di accampamenti abusivi sul Lungomare di Ponente e sulla Spiaggia verde. Gli attivisti del progetto civico “NOI” hanno raccolto queste segnalazioni e hanno chiesto all’amministrazione di intervenire per rimuovere gli accampamenti abusivi. In particolare, hanno richiesto al presidente del mini governo del territorio di prendere provvedimenti immediati. Durante un sopralluogo sulla spiaggia pubblica situata dietro all’ex ufficio tecnico del X Municipio, gli attivisti hanno constatato una situazione di totale degrado e mancanza di sicurezza. Questa zona è già critica a causa della vicinanza all’ex colonia Vittorio Emanuele, che è stata oggetto di blitz antidroga e azioni criminali. È evidente che l’amministrazione non ha ancora messo in atto un Piano freddo 2023 per il ricovero dei senza fissa dimora, nonostante siano stati emessi tre bandi e un avviso pubblico. Questa inerzia da parte dell’amministrazione è motivo di ulteriore preoccupazione per i cittadini che si trovano a vivere in queste condizioni di degrado e insicurezza.

In conclusione, la situazione degli accampamenti abusivi sul Lungomare di Ponente e sulla Spiaggia verde è estremamente preoccupante. È necessario che l’amministrazione intervenga immediatamente per rimuovere questi accampamenti e garantire la sicurezza dei cittadini. Inoltre, è urgente attivare un Piano freddo per offrire un sostegno adeguato alle persone disagiate che si trovano a vivere in queste condizioni. È responsabilità dell’amministrazione assicurare il decoro pubblico e il benessere dei cittadini, e non può essere tollerata un’inerzia di fronte a una situazione così critica.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *