Open Week Salute Donna: Successo e Apprezzamento nei Consultori Roma 3

Open Week Salute Donna Succes Open Week Salute Donna Succes
Open Week Salute Donna: Successo e Apprezzamento nei Consultori Roma 3 - Gaeta.it

Contesto: Anche quest’anno, le attività promosse in occasione di Open Week Salute Donna hanno ricevuto un grande successo nel territorio romano. La Asl Roma 3 ha aderito all’iniziativa della Fondazione Onda ETS, durante la Giornata nazionale della Salute della Donna, per promuovere informazione, prevenzione e cure specifiche per il benessere femminile.

“Attività Coinvolte e Partecipazione Attiva nei Consultori”

I consultori di Ostia, Fregene, Trullo e Bravetta sono stati al centro dell’evento, offrendo consulenze e incontri dedicati alla maternità, all’allattamento, alla menopausa e alla salute femminile in generale. Le utenti hanno prestato particolare attenzione alla maternità, con focus sull’allattamento al seno presso il Consultorio di Fregene, e alle visite preventive sui rischi cardiovascolari e osteoarticolari, nonché sulla prevenzione delle disfunzioni del pavimento pelvico presso il Consultorio di Ostia.

“Il Ruolo Chiave dei Consultori nella Salute della Donna”

Francesca Milito, Direttore Generale della Asl Roma 3, ha evidenziato l’importanza della rete dei consultori che ha favorito l’ampliamento dei servizi offerti durante l’Open Week Salute Donna. Rita Gentile, Referente Progetto Onda della Asl Roma 3, ha sottolineato che i consultori accolgono gratuitamente le donne senza prescrizione medica, offrendo servizi completi dalla gravidanza al dopo parto. L’iniziativa della Fondazione Onda ha permesso di diffondere conoscenze e servizi che possono diventare un punto di riferimento costante per la comunità.

“Prossime Iniziative e Partecipazione Continua”

La Asl Roma 3 ha confermato la partecipazione alle prossime iniziative della Fondazione Onda, le cui informazioni saranno disponibili sul sito aziendale per continuare a promuovere la salute e il benessere delle donne nella regione romana.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *