La Guardia di Finanza dona giocattoli ai bambini dell’ospedale Goretti

La Guardia Di Finanza Dona Gio 1 La Guardia Di Finanza Dona Gio 1
La Guardia di Finanza dona giocattoli ai bambini dell'ospedale Goretti - gaeta.it

Un gesto di solidarietà per i bambini ricoverati all’ospedale di Latina

Un pomeriggio speciale si è svolto ieri presso l’ospedale Santa Maria Goretti di Latina, dove i militari del Comando provinciale della Guardia di Finanza hanno fatto visita al reparto di Pediatria. L’obiettivo era quello di consegnare giocattoli e libri donati in occasione del Natale ai piccoli pazienti ricoverati. La direttrice generale della Asl Silvia Cavalli, il primario della UOC di Pediatria e Neonatologia, Riccardo Lubrano, e il comandante provinciale della Guardia di Finanza, il colonnello Giovanni Marchetti, erano presenti all’evento.

Il professor Lubrano ha voluto ringraziare pubblicamente la Guardia di Finanza per il loro significativo gesto, che contribuirà a rendere la permanenza dei bambini più serena e a supportare l’opera del personale medico e ospedaliero. Anche la manager Cavalli ha espresso la sua gratitudine alla Guardia di Finanza per la loro sensibilità e vicinanza concreta. Ha sottolineato come questa iniziativa si inserisca in un percorso di collaborazione già avviato tra l’Asl e il Corpo, sia sul piano delle iniziative benefiche e assistenziali, come le recenti campagne di donazione del sangue, sia sul piano istituzionale. Ha inoltre elogiato il personale medico, infermieristico e amministrativo per il loro impegno e dedizione nel garantire un servizio essenziale, soprattutto quando si tratta di bambini.

Il colonnello Marchetti ha voluto ringraziare l’ospedale Goretti e il professor Lubrano per l’accoglienza e l’opportunità offerta alla Guardia di Finanza di fare un gesto concreto. Ha sottolineato la partecipazione sincera di molti finanzieri della provincia, compresi quelli in congedo appartenenti all’Associazione Nazionale Finanzieri d’Italia. Ha anche evidenziato l’importanza della collaborazione consolidata con l’Asl di Latina e ha auspicato che iniziative simili possano sostenere il lavoro prezioso svolto dal personale medico, infermieristico e sociosanitario per il bene di tutta la comunità.

Un gesto di solidarietà che rende felici i bambini ricoverati

Ieri pomeriggio, i piccoli pazienti ricoverati presso l’ospedale Santa Maria Goretti di Latina hanno avuto una sorpresa speciale. I militari del Comando provinciale della Guardia di Finanza hanno fatto visita al reparto di Pediatria per consegnare giocattoli e libri donati in occasione del Natale. La presenza della direttrice generale della Asl Silvia Cavalli, del primario della UOC di Pediatria e Neonatologia, Riccardo Lubrano, e del comandante provinciale della Guardia di Finanza, il colonnello Giovanni Marchetti, ha reso l’evento ancora più significativo.

Il professor Lubrano ha voluto ringraziare pubblicamente la Guardia di Finanza per il loro gesto importante. Ha sottolineato come questa donazione contribuirà a rendere la permanenza dei bambini più serena e a supportare il lavoro dedicato del personale medico e ospedaliero. Anche la manager Cavalli ha espresso la sua gratitudine alla Guardia di Finanza per la loro sensibilità e vicinanza concreta. Ha evidenziato come questa iniziativa si inserisca in un percorso di collaborazione già avviato tra l’Asl e il Corpo, sia sul piano delle iniziative benefiche e assistenziali, come le recenti campagne di donazione del sangue, sia sul piano istituzionale. Ha anche elogiato il personale medico, infermieristico e amministrativo per il loro impegno e dedizione nel garantire un servizio così essenziale, soprattutto quando si tratta di bambini.

Il colonnello Marchetti ha voluto ringraziare l’ospedale Goretti e il professor Lubrano per l’accoglienza e l’opportunità offerta alla Guardia di Finanza di fare un gesto concreto. Ha sottolineato la partecipazione sincera di molti finanzieri della provincia, compresi quelli in congedo appartenenti all’Associazione Nazionale Finanzieri d’Italia. Ha anche evidenziato l’importanza della collaborazione consolidata con l’Asl di Latina e ha auspicato che iniziative simili possano sostenere il lavoro prezioso svolto dal personale medico, infermieristico e sociosanitario per il bene di tutta la comunità.

Un gesto di solidarietà che rende felici i bambini ricoverati

Ieri pomeriggio, i piccoli pazienti ricoverati presso l’ospedale Santa Maria Goretti di Latina hanno avuto una sorpresa speciale. I militari del Comando provinciale della Guardia di Finanza hanno fatto visita al reparto di Pediatria per consegnare giocattoli e libri donati in occasione del Natale. La presenza della direttrice generale della Asl Silvia Cavalli, del primario della UOC di Pediatria e Neonatologia, Riccardo Lubrano, e del comandante provinciale della Guardia di Finanza, il colonnello Giovanni Marchetti, ha reso l’evento ancora più significativo.

Il professor Lubrano ha voluto ringraziare pubblicamente la Guardia di Finanza per il loro gesto importante. Ha sottolineato come questa donazione contribuirà a rendere la permanenza dei bambini più serena e a supportare il lavoro dedicato del personale medico e ospedaliero. Anche la manager Cavalli ha espresso la sua gratitudine alla Guardia di Finanza per la loro sensibilità e vicinanza concreta. Ha evidenziato come questa iniziativa si inserisca in un percorso di collaborazione già avviato tra l’Asl e il Corpo, sia sul piano delle iniziative benefiche e assistenziali, come le recenti campagne di donazione del sangue, sia sul piano istituzionale. Ha anche elogiato il personale medico, infermieristico e amministrativo per il loro impegno e dedizione nel garantire un servizio così essenziale, soprattutto quando si tratta di bambini.

Il colonnello Marchetti ha voluto ringraziare l’ospedale Goretti e il professor Lubrano per l’accoglienza e l’opportunità offerta alla Guardia di Finanza di fare un gesto concreto. Ha sottolineato la partecipazione sincera di molti finanzieri della provincia, compresi quelli in congedo appartenenti all’Associazione Nazionale Finanzieri d’Italia. Ha anche evidenziato l’importanza della collaborazione consolidata con l’Asl di Latina e ha auspicato che iniziative simili possano sostenere il lavoro prezioso svolto dal personale medico, infermieristico e sociosanitario per il bene di tutta la comunità.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *