Guidatore arrestato dopo inseguimento: schianto causato da cocaina e hashish

Guidatore Arrestato Dopo Inseg 1 Guidatore Arrestato Dopo Inseg 1
Guidatore arrestato dopo inseguimento: schianto causato da cocaina e hashish - gaeta.it

Arrestato un uomo per resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento

Nella serata di domenica 10 dicembre, i militari della Stazione CC di Itri hanno arrestato un uomo di Formia, gravato da precedenti di polizia, per resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento. Durante un servizio coordinato finalizzato alla prevenzione e repressione delle condotte illecite nel territorio della Compagnia CC di Formia, i militari hanno notato l’uomo a bordo della propria autovettura insieme ad altri due giovani, cercare di sottrarsi alla vista dei militari abbassandosi all’interno dell’abitacolo. Nonostante i tentativi di passare inosservati, i militari hanno notato l’atteggiamento sospetto e hanno deciso di controllare i tre occupanti dell’autovettura.

Inseguimento rocambolesco per le vie di Formia

Quando i militari hanno effettuato una breve retromarcia per avvicinarsi all’autovettura sospetta, il conducente ha ingranato la marcia e ha speronato la macchina dei carabinieri, danneggiandola nella parte anteriore destra. Successivamente, si è dato alla fuga, mettendo in serio pericolo l’incolumità di pedoni ed altri utenti della strada. L’inseguimento si è protratto per le vie del centro cittadino di Formia, con brusche manovre e cambi repentini di direzione. Fortunatamente, grazie al suono delle sirene e alla luce dei lampeggianti, pedoni ed altri utenti della strada sono rimasti indenni. L’inseguimento è terminato quando l’auto sospetta ha impattato violentemente contro un altro veicolo condotto da una donna di 58 anni in via Vittorio Emanuele Filiberto di Formia.

Identificati i passeggeri fuggitivi

Dopo l’incidente, i due passeggeri dell’autovettura sono scesi immediatamente dall’abitacolo e si sono dati alla fuga, facendo perdere momentaneamente le proprie tracce. L’autista è stato prontamente bloccato e arrestato. Gli accertamenti alcolemici e tossicologici hanno rivelato che l’uomo era sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. Inoltre, durante la perquisizione domiciliare, è stato rinvenuto ulteriore stupefacente presso la sua abitazione. La donna coinvolta nell’incidente è stata ricoverata presso il pronto soccorso dell’ospedale di Formia e dimessa dopo specifici accertamenti clinici. In seguito a mirati accertamenti sui telefoni cellulari rinvenuti nell’abitacolo, i militari sono riusciti a identificare anche i due passeggeri fuggitivi, entrambi minorenni. I due sono stati deferiti per resistenza a pubblico ufficiale in concorso e segnalati alla competente Procura presso il Tribunale per i Minorenni di Roma.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *