Giovani per la pace: un evento dedicato alla sensibilizzazione sui conflitti armati

Giovani Per La Pace Un Evento Giovani Per La Pace Un Evento
Giovani per la pace: un evento dedicato alla sensibilizzazione sui conflitti armati - Gaeta.it

Nella città di Catania si terrà un importante evento intitolato ‘Giovani per la pace’, un’iniziativa volta a trattare l’impatto devastante delle guerre e dei conflitti armati sulla popolazione civile. Il Comune di Catania ha patrocinato questo incontro, che si svolgerà mercoledì dalle 10:30 presso il Centro Congressuale Fieristico Culturale ‘Le Ciminiere’. L’evento è dedicato agli studenti e sarà un’occasione speciale per ricordare Giuseppe Castronovo, figura chiave dell’Associazione Nazionale Vittime Civili di Guerra.

Una celebrazione della memoria e della sensibilizzazione

Durante la cerimonia mattutina, sarà consegnato agli istituti scolastici siciliani un certificato di partecipazione al concorso nazionale promosso dall’ANVCG e dal Ministero dell’Istruzione e del Merito. Questo concorso è legato alla ‘Giornata Nazionale delle vittime civili delle guerre e dei conflitti nel mondo’, che si tiene ogni 1° febbraio. Dopo i saluti istituzionali, prenderà la parola Rita Francardo, una sopravvissuta ai bombardamenti di Catania, che condividerà la sua esperienza e renderà omaggio a Giuseppe Castronovo, con cui ha lottato per anni a difesa dei diritti delle vittime civili in Sicilia.

La dodicesima edizione dell’Atlante delle Guerre e dei conflitti del mondo

Durante l’evento, verrà presentata la dodicesima edizione dell’Atlante delle Guerre e dei conflitti del mondo, una pubblicazione fondamentale che analizza e mappa i conflitti globali in corso. L’ANVCG è partner di questo progetto attraverso il suo centro di ricerca internazionale, l’Osservatorio sulle vittime civili dei conflitti. Raffaele Crocco, Direttore responsabile dell’Atlante, offrirà un’ampia panoramica sul contenuto della pubblicazione e risponderà alle domande degli studenti in un dialogo con Nicolas Marzolino, Consigliere Nazionale dell’ANVCG e giovane vittima civile di guerra.

Educare alla pace: il progetto ‘Giovani per la pace’

Infine, sarà presentato il progetto ‘Giovani per la pace’, finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e dalla Regione Siciliana. Questo progetto prevede la realizzazione di laboratori didattici sul tema della guerra e dei conflitti armati nelle scuole di tutta la regione, con l’obiettivo di sensibilizzare e educare le nuove generazioni a una cultura di pace e rispetto reciproco.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *