Estate in ritardo: temporali sull’Italia fino a inizio giugno

Estate In Ritardo Temporali S Estate In Ritardo Temporali S
Estate in ritardo: temporali sull'Italia fino a inizio giugno - Gaeta.it

Inizialmente il clima prometteva di cambiare e portare stabilità, ma la situazione resta incerta e i temporali continuano ad interessare l’Italia fino all’inizio di giugno.

Martedì 28 maggio: piogge e instabilità

Durante la giornata di martedì 28 maggio, le piogge interessano principalmente il settore settentrionale e orientale del Paese, con piogge concentrate tra Lombardia e le regioni adriatiche. Le temperature rimarranno sotto la media, ad eccezione della Sicilia dove si toccheranno i 30°C.

Mercoledì 29 maggio: instabilità in aumento

La situazione di instabilità del giorno precedente persiste, con una perturbazione che si sposterà verso Est portando piogge sul medio e basso adriatico. Nel contempo, al Nord l’instabilità aumenterà nel pomeriggio a causa di un nuovo fronte atlantico in arrivo, con piogge che interesseranno soprattutto le Alpi e le Prealpi.

Giovedì 30 maggio: nuova perturbazione atlantica

La giornata di giovedì 30 maggio sarà caratterizzata da una nuova perturbazione atlantica che porterà rovesci intensi su Lombardia e regioni settentrionali, estendendosi successivamente verso le regioni del medio adriatico. Al Centro si prevedono piogge concentrate soprattutto tra Toscana e Marche, mentre al Sud il tempo sarà maggiormente soleggiato.

Fine mese in “bagnato”

Concludendo il mese di maggio, venerdì 31 si prevedono possibili nubifragi in Pianura Padana a causa dell’arrivo di aria fredda in quota legata al fronte atlantico. Questo scenario meteo insolito conferma il maggio particolarmente piovoso per il Nord Italia.

Proiezioni per giugno: incertezza ma con qualche schiarita

Il mese di giugno non offre ancora garanzie di stabilità, ma si prospettano alcune schiarite soprattutto al settentrione. Le prime giornate del mese saranno caratterizzate da isolati acquazzoni al Triveneto il sabato 1 e da un probabile prevalere del sole sulla pioggia la domenica successiva. Tuttavia, le previsioni suggeriscono una possibile impennata delle temperature entro il 5 giugno, con valori che potrebbero raggiungere i 35°C al Sud e i 33°C al Centro, preannunciando un repentino passaggio da un maggio piovoso a un giugno molto caldo.

Andamento previsto: instabilità iniziale e weekend piovoso

La tendenza generale per il prossimo weekend indica un’atmosfera in parte piovosa, soprattutto al Nord, confermando una fase di instabilità che potrebbe protrarsi ancora per un po’ di tempo.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *