Arrestato con 26 chili di hashish in auto: bloccato sulla A1

Arrestato Con 26 Chili Di Hash 1 Arrestato Con 26 Chili Di Hash 1
Arrestato con 26 chili di hashish in auto: bloccato sulla A1 - gaeta.it

Polizia Stradale di Cassino ferma un veicolo e scopre traffico di droga

Gli agenti della Sottosezione Polizia Stradale di Cassino (Frosinone) hanno effettuato un fermo e un controllo di un’auto Renault Twingo sabato mattina sull’autostrada A/1. L’attenzione dei poliziotti è stata attirata dal repentino rallentamento del veicolo alla vista della pattuglia, segnalando un possibile tentativo di evitare un controllo.

Il conducente dell’auto, un uomo già noto alle Forze dell’Ordine, ha mostrato un atteggiamento nervoso. Inoltre, l’autovettura risultava intestata a un’altra persona con precedenti di Polizia per reati legati agli stupefacenti.

Poiché il conducente non è stato in grado di fornire spiegazioni convincenti sul possesso dell’auto e il motivo del viaggio, gli agenti hanno deciso di effettuare una perquisizione del veicolo. Inoltre, l’odore di olio di canfora misto a quello tipico della sostanza stupefacente hashish proveniva dall’interno dell’auto.

Durante la perquisizione, gli agenti hanno notato un taglio anomalo sulla moquette nella parte anteriore dell’abitacolo, sotto il sedile del passeggero. I bulloni di ancoraggio del sedile erano graffiati, come se fossero stati svitati più volte. La loro intuizione si è rivelata corretta, poiché hanno scoperto una botola che nascondeva un vano appositamente creato. All’interno del vano sono stati trovati numerosi involucri contenenti una sostanza vegetale, presumibilmente hashish.

Successivamente, le analisi hanno confermato che la sostanza sequestrata era hashish, con un peso totale di 26,385 chili. L’uomo è stato arrestato per detenzione e traffico di sostanza stupefacente ed è stato condotto presso la casa circondariale di Cassino, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *