Violenza sessuale a Ostia: arrestato 53enne per sfruttamento della prostituzione

Violenza Sessuale A Ostia Arr Violenza Sessuale A Ostia Arr
Violenza sessuale a Ostia: arrestato 53enne per sfruttamento della prostituzione - Gaeta.it

A Ostia, il X Distretto Lido di Roma è stato teatro di un grave episodio di violenza sessuale e sfruttamento della prostituzione. Nei giorni scorsi, gli investigatori della Polizia di Stato insieme alle volanti della Questura di Roma hanno fermato un 53enne romano, ritenuto gravemente indiziato dei suddetti reati, scatenando sgomento e indignazione nell’opinione pubblica.

La scoperta dell’aggressione e il racconto della vittima

La vicenda ha avuto inizio con una segnalazione di aggressione presso un pub di via San Quiriaco, dove gli agenti si sono precipitati in risposta alla chiamata di aiuto. Sul luogo hanno trovato una donna visibilmente scossa, che ha raccontato di essere stata violentata, picchiata e ferita con un coltello dal compagno e un altro uomo. La tempestiva chiamata al 118 e l’intervento immediato degli operatori hanno permesso di fornire alla vittima le cure necessarie, mentre le indagini si sono concentrate sul luogo del brutale episodio.

Arresto e detenzione del presunto colpevole

Subito dopo l’accaduto, la polizia ha individuato e arrestato il 53enne responsabile delle violenze sessuali e dello sfruttamento della prostituzione nei confronti della propria compagna. Gli inquirenti hanno accertato che l’uomo costringeva da tempo la donna a prostituirsi, conducendola in una spirale di abusi e violenze. L’Autorità Giudiziaria ha emesso la misura della custodia cautelare in carcere per l’uomo presso la casa circondariale di Regina Coeli, dando così un segnale di fermezza verso chi commette atti così riprovevoli e violenti.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *