Un’assegnazione sbilanciata di agenti tra i municipi di Roma: la protesta di Andrea Bozzi

Unassegnazione Sbilanciata Di Unassegnazione Sbilanciata Di
Un'assegnazione sbilanciata di agenti tra i municipi di Roma: la protesta di Andrea Bozzi - Gaeta.it

Un’assegnazione poco equa di agenti dalle autorità capitolina sta scatenando polemiche nei municipi di Roma. Andrea Bozzi, capogruppo di “Azione” in Municipio X, ha sollevato la questione sottolineando l’iniquità nella distribuzione del personale di vigilanza. La proposta di destinare un numero esiguo di agenti al Gruppo Mare, non sufficiente nemmeno per coprire un turno completo, ha destato sdegno e preoccupazione nella comunità locale.

La mancanza di equità nella distribuzione degli agenti di polizia nei municipi di Roma

La decisione di assegnare una consistente quota di agenti al Municipio I Centro storico, seguita da un numero inferiore ai Municipi II e successivamente con ancora meno agenti agli altri municipi, ha sollevato critiche e preoccupazioni presso la popolazione. In particolare, l’attribuzione di soli 3 agenti al Gruppo Mare, pur in presenza di un aumento significativo di presenze turistiche durante l’estate, ha destato scalpore per l’evidente disparità nella distribuzione delle risorse di vigilanza.

La richiesta di un’allocazione equa basata su criteri oggettivi

Andrea Bozzi ha evidenziato l’importanza di considerare parametri oggettivi nella distribuzione del personale di polizia, come la densità della popolazione, l’estensione del territorio, i flussi di circolazione e l’affluenza turistica. La Legge regionale n.1 del 2005 stabilisce chiaramente i criteri da seguire per garantire una distribuzione equa e adeguata delle risorse di vigilanza sui territori. L’appello a una redistribuzione più equa degli agenti di polizia ha ricevuto sostegno da parte della comunità locale e si auspica che le istituzioni agiscano con tempestività per correggere la situazione attuale.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *