Ridurre la povertà di igiene: un impegno della Regione Lombardia

Ridurre La Poverta Di Igiene Ridurre La Poverta Di Igiene
Ridurre la povertà di igiene: un impegno della Regione Lombardia - Gaeta.it

Sensibilizzazione e sostegno: l’impegno della Regione Lombardia

Il tema della povertà di igiene è sempre più centrale nell’agenda politica, sia a livello regionale che nazionale. Secondo il presidente della Commissione Welfare della Regione Lombardia, Emanuele Monti, è fondamentale superare lo stigma legato a questa forma di disagio sociale. Spesso, infatti, sono le famiglie e in particolare i minori a essere maggiormente colpiti da questa situazione, con conseguenze pesanti sul loro benessere e la loro dignità.

La ricerca Ipsos: un quadro sull’opinione degli italiani

Un’indagine condotta da Ipsos ha rivelato che solo il 5% degli italiani in Lombardia ha una conoscenza approfondita della povertà di igiene. Questo dato sottolinea l’importanza di educare la popolazione sull’argomento e sensibilizzare su pratiche igieniche adeguate.

Campagne di sensibilizzazione e collaborazioni

Per contrastare la povertà di igiene e promuovere una società più inclusiva e equa, la Regione Lombardia ha avviato diverse campagne di sensibilizzazione. L’obiettivo è ridurre le disuguaglianze sociali e garantire a tutti l’accesso a condizioni di vita dignitose. In questo contesto, la collaborazione tra pubblico, privato e terzo settore gioca un ruolo fondamentale, sottolinea Monti. Questa sinergia permette di sviluppare progetti condivisi e efficaci per contrastare il fenomeno della povertà di igiene e garantire a tutti il diritto a un’igiene adeguata.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *