Pulizia ecologica a Cannatello e fiume Naro: un gesto di responsabilità ambientale

Pulizia Ecologica A Cannatello Pulizia Ecologica A Cannatello
Pulizia ecologica a Cannatello e fiume Naro: un gesto di responsabilità ambientale - Gaeta.it

Sensibilizzazione e pulizia

Mareamico, insieme agli alunni del corso di alfabetizzazione del CPIA di Agrigento, ha recentemente portato avanti un progetto di educazione civica chiamato “Obiettivo Ambiente”. L’obiettivo principale era quello di sensibilizzare i partecipanti sull’importanza della cura dell’ambiente, attraverso un’azione pratica di pulizia della spiaggia di Cannatello e del fiume Naro. Durante l’attività, i ragazzi hanno raccolto circa 100 sacchi di rifiuti, tra cui molti ingombranti, che deturpavano il paesaggio marino e fluviale.

Coinvolgimento studenti internazionali

L’iniziativa ha coinvolto anche studenti stranieri provenienti da diverse parti del mondo, offrendo loro l’opportunità di conoscere il territorio locale e di acquisire una maggiore consapevolezza ecologica. L’obiettivo era quello di promuovere nei giovani partecipanti una cultura della responsabilità ambientale, incoraggiandoli a vivere in modo sostenibile e ad adottare comportamenti volti alla tutela dell’ambiente. Si è voluto inoltre stimolare in loro l’adozione di buone pratiche di cittadinanza attiva, contribuendo così al miglioramento del processo di integrazione con la comunità locale.

Impatto positivo sull’integrazione e sull’ambiente

L’iniziativa di pulizia ecologica svolta a Cannatello e fiume Naro non solo ha evidenziato l’importanza della collaborazione e dell’impegno condiviso nella tutela dell’ambiente, ma ha anche contribuito a favorire un clima di integrazione e scambio culturale tra i partecipanti, indipendentemente dalla loro provenienza. Attraverso attività concrete come questa, è possibile promuovere valori di rispetto, responsabilità e solidarietà, creando una maggiore consapevolezza sull’importanza di salvaguardare e preservare il nostro patrimonio naturale per le generazioni future.

Riflessioni sull’educazione civica

L’esperienza condotta da Mareamico insieme agli studenti del CPIA di Agrigento evidenzia l’importanza dell’educazione civica come strumento fondamentale per la formazione di cittadini consapevoli e responsabili. Attraverso progetti di questo tipo, è possibile trasmettere ai giovani valori di rispetto, cura e protezione dell’ambiente, incoraggiandoli a diventare protagonisti attivi nella difesa della natura e nella promozione di comportamenti sostenibili. In un’epoca in cui la sensibilizzazione ambientale e la cittadinanza attiva sono sempre più cruciali, è fondamentale investire nelle nuove generazioni, affinché possano contribuire in modo positivo alla costruzione di un futuro più sostenibile e solidale.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *