Milano: Costi Impossibili e Mercato Immobiliare in Crescita

Milano Costi Impossibili E Me Milano Costi Impossibili E Me
Milano: Costi Impossibili e Mercato Immobiliare in Crescita - Gaeta.it

Ultimo aggiornamento il 10 Luglio 2024 by Armando Proietti

Milano affronta una sfida importante nel settore immobiliare, dove i costi elevati e le restrizioni nell’ottenere mutui stanno spingendo sempre più persone verso la locazione. Nel frattempo, il valore degli alloggi da ristrutturare sta registrando un costante aumento nella città lombarda.

Crescita Dei Valori Immobiliari a Milano

Nel primo semestre dell’anno in corso, i prezzi degli appartamenti a Milano hanno mostrato un incremento del 2,4%, mentre su base annuale la crescita è stata dell’1,9%. Da notare che la performance più marcata riguarda gli immobili usati, con un aumento del 3,2% rispetto al primo semestre del 2023. Tuttavia, nonostante tale trend positivo, le vendite hanno subito un calo significativo del 13,2% nel primo trimestre.

Motivazioni dietro la Contraddizione del Mercato

Secondo Nomisma, l’alta domanda di abitazioni a Milano è contrastata principalmente dalla difficoltà nel ottenere finanziamenti bancari. L’ad di Nomisma, Luca Dondi, sottolinea che non si tratta solo di un problema legato ai costi dei mutui, ma anche di una cautela delle banche nell’affrontare il rischio di insolvenza. Questa situazione ha creato due mercati distinti: coloro che possono permettersi l’acquisto in contanti o con una bassa necessità di mutuo e chi, non avendo tali possibilità, rimane in attesa di condizioni più favorevoli.

Tendenza Verso la Locazione

Data la crescente inaccessibilità dei prezzi di acquisto, una parte significativa della domanda si sta spostando verso il mercato della locazione. Nonostante i canoni di affitto siano spesso più alti delle rate di un mutuo, l’accessibilità economica e la facilità d’ottenimento dei primi stanno diventando preferibili per molti.

Tendenza al Rialzo nei Canoni di Locazione

Negli ultimi cinque anni, i canoni di locazione a Milano sono aumentati più rapidamente dei prezzi di vendita. Questo trend è dovuto alla scarsità dell’offerta di case in locazione tradizionale e all’influenza significativa degli affitti brevi, specialmente nelle zone centrali della città.

Effetto degli Affitti Brevi sui Canoni di Locazione

Nonostante gli affitti brevi non siano numerose sul mercato, la loro presenza ha un impatto notevole sul comportamento dei proprietari di immobili. L’osservazione di canoni elevati per affitti temporanei influenza direttamente le richieste di locazione di immobili residenziali stabili, spingendo al rialzo i prezzi medi.

Situazione nelle Zone Centrali e Periferiche

Un’analisi condotta da Idealista.it ha evidenziato un aumento del 22,2% nei canoni di locazione negli ultimi cinque anni a Milano, con punte superiori al 40% nel Centro Storico. Anche nelle zone periferiche come Quarto Oggiaro si registra una crescita significativa del 27%, sottolineando l’ampia portata di questo fenomeno sul mercato immobiliare milanese.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *