Ketty Passa: la Brianzola che si esibisce con i Queens of the Stone Age a Milano

Ketty Passa: La Brianzola Che Si Esibisce Con I Queens Of The Stone Age A Milano Ketty Passa: La Brianzola Che Si Esibisce Con I Queens Of The Stone Age A Milano
Ketty Passa: la Brianzola che si esibisce con i Queens of the Stone Age a Milano - Gaeta.it

Ultimo aggiornamento il 6 Luglio 2024 by Sara Gatti

Ketty Passa, nota anche come Concetta Passaretta, è pronta a esibirsi con la sua band Kemama in apertura dei Queens of the Stone Age a Milano. Originaria di Lambrate, abbraccia la musica a tempo pieno e presenta il singolo “Marinella Odia” in occasione dell’I-Days.

Dalla violenza domestica alla ribellione rock: i testi impegnati di Ketty Passa

I testi dei Kemama non si limitano alla musica, ma affrontano tematiche sociali importanti come la violenza domestica. Il brano “Codice Rosso” è stato un progetto coinvolgente che ha visto la partecipazione di vari artisti.

Influencer musicali e nuove tendenze: i riferimenti di Ketty Passa

Ketty Passa ammira i Nirvana come rivoluzionari del rock e si ispira a band italiane come Bluvertigo e Afterhours. Nella sua carriera, ha coltivato molte collaborazioni, mostrando un profondo rispetto per la diversità artistica.

L’evoluzione di un’artista: Ketty Passa tra passato e futuro

Da fumettista a opinionista, da conduttrice televisiva a cantante, Ketty Passa ha sperimentato molteplici settori prima di trovare la sua dimensione nell’ambito musicale. Nonostante le difficoltà iniziali, guarda con fiducia al futuro.

Milano, città di opportunità e sfide: la visione di Ketty Passa

Ketty Passa apprezza Milano per le sue opportunità, ma critica la mancanza di inclusività e la pressione economica che spesso allontana gli artisti emergenti. Nonostante ciò, la città rimane una fonte costante di ispirazione per la sua arte.

Consigli per gli artisti emergenti e progetti futuri di Ketty Passa

Infine, Ketty Passa consiglia agli artisti emergenti di rimanere focalizzati sulle proprie passioni e di persistere nonostante le sfide. Per il futuro, ambisce a continuare la sua carriera musicale, ad approfondire il suo lavoro in radio e a realizzare il suo sogno di scrivere un libro.

Approfondimenti

    Ketty Passa, nota anche come Concetta Passaretta, è una musicista italiana originaria di Lambrate. È leader della band Kemama e si esibisce regolarmente in concerti, come ad esempio l’apertura del concerto dei Queens of the Stone Age a Milano. Uno dei singoli più conosciuti di Ketty Passa è “Marinella Odia”, presentato durante l’evento I-Days.

    Queens of the Stone Age sono una band rock americana molto famosa nel panorama internazionale. Con all’attivo numerosi successi musicali e collaborazioni con artisti di spicco, si sono affermati come una delle band più influenti del genere.
    Kemama è la band di Ketty Passa, con la quale sperimenta e porta avanti il suo stile musicale. Hanno affrontato tematiche sociali importanti come la violenza domestica, come dimostra il brano “Codice Rosso”, realizzato in collaborazione con altri artisti.
    Nirvana è una delle band rock più celebri degli anni ’90, considerata rivoluzionaria per il suo impatto sulla scena musicale dell’epoca. La loro musica ha ispirato numerosi artisti successivi, tra cui Ketty Passa.
    Bluvertigo e Afterhours sono due band italiane che hanno avuto un grande successo nel panorama musicale nazionale. Ketty Passa si ispira a queste band per la loro originalità e capacità di esplorare nuove sonorità.
    Milano è la città in cui Ketty Passa si esibisce e trova molte opportunità artistiche. Tuttavia, critica la mancanza di inclusività e la pressione economica che possono limitare gli artisti emergenti. Nonostante ciò, Milano rimane una fonte costante di ispirazione per la sua musica.
    Ketty Passa ha sperimentato diversi settori prima di dedicarsi interamente alla musica. Dal fumetto all’opinionismo, ha trovato la sua dimensione nell’ambito musicale e guarda con fiducia al futuro della sua carriera. Ambisce a continuare a crescere come artista, approfondendo il lavoro in radio e realizzando il sogno di scrivere un libro.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *