Incidente stradale a Priverno: auto in fiamme sulla via dei Monti Lepini

Incidente Stradale A Priverno Incidente Stradale A Priverno
Incidente stradale a Priverno: auto in fiamme sulla via dei Monti Lepini - Gaeta.it

Nel tranquillo scenario della via dei Monti Lepini a Priverno, un incidente improvviso ha portato momenti di apprensione la scorsa venerdì. Un’auto è andata in fiamme con a bordo un uomo di 59 anni proveniente da Latina, che fortunatamente è riuscito a mettersi in salvo e chiamare prontamente il 112 per chiedere aiuto. L’arrivo tempestivo dei carabinieri della Stazione di Priverno e dei vigili del fuoco ha evitato conseguenze peggiori, permettendo di spegnere le fiamme che hanno completamente distrutto il veicolo.

Intervento tempestivo delle forze dell’ordine e dei vigili del fuoco

I carabinieri della Stazione di Priverno sono intervenuti prontamente dopo la chiamata di soccorso, supportando le operazioni di spegnimento condotte dai vigili del fuoco. La situazione di pericolo è stata gestita con professionalità ed efficacia, evitando che le fiamme provocassero danni ulteriori. Grazie alla collaborazione e alla prontezza d’intervento delle forze dell’ordine e dei soccorritori, l’incidente è stato gestito nel migliore dei modi, garantendo la sicurezza del conducente e degli altri automobilisti sulla via dei Monti Lepini.

Cause dell’incendio: ipotesi di corto circuito

Le indagini condotte sul luogo dell’incidente hanno evidenziato come la causa più probabile dell’incendio sia stata un corto circuito all’interno del veicolo. Le fiamme, alimentate dalla rapida propagazione del fuoco, hanno causato gravi danni al mezzo, rendendolo completamente inutilizzabile. L’episodio ha destato preoccupazione tra i residenti della zona, che hanno assistito all’accaduto con sgomento, ma fortunatamente si è concluso senza feriti, grazie alla prontezza d’azione del conducente e all’intervento rapido delle autorità competenti.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *