Incarico della Regione Lazio per la ristrutturazione dei vigneti: bando da 2 milioni di euro per il 2024-2025

Incarico Della Regione Lazio Per La Ristrutturazione Dei Vigneti: Bando Da 2 Milioni Di Euro Per Il 2024-2025 Incarico Della Regione Lazio Per La Ristrutturazione Dei Vigneti: Bando Da 2 Milioni Di Euro Per Il 2024-2025
Incarico della Regione Lazio per la ristrutturazione dei vigneti: bando da 2 milioni di euro per il 2024-2025 - Gaeta.it

Ultimo aggiornamento il 1 Luglio 2024 by Marco Mintillo

Negli intenti di potenziare il settore vitivinicolo nel Lazio, la direzione Agricoltura della Regione sta promuovendo un’iniziativa d’avanguardia. L’assessore all’Agricoltura e al Bilancio, Giancarlo Righini, ha annunciato l’apertura di un bando per il biennio 2024-2025 finalizzato alla ristrutturazione e riconversione dei vigneti regionali. L’importante finanziamento pari a 2 milioni di euro è mirato a valorizzare i vigneti storici e preservarne l’autenticità territoriale.

Sostenere la competitività e la sostenibilità nel settore vinicolo

Secondo quanto dichiarato dall’assessore Righini, l’obiettivo primario di questo bando è quello di potenziare la competitività del comparto, oltre a riqualificare le aree vitivinicole e promuovere la meccanizzazione per migliorare la sostenibilità. Il supporto offerto copre fino al 50% dei costi, con particolare attenzione rivolta a giovani imprenditori e aziende operanti in zone montane o colpite da eventi sismici.

Chi può partecipare e quali sono le attività ammissibili

La partecipazione al bando è aperta ai produttori di uva, sia singoli che associati, che gestiscono vigneti autorizzati. Le attività ammissibili includono la riconversione varietale e la ristrutturazione dei vigneti, strategie fondamentali per garantire la valorizzazione e la longevità di tali coltivazioni.

Scadenza per presentare le domande: 12 luglio 2024

I potenziali beneficiari dovranno presentare le domande entro la scadenza fissata al 12 luglio 2024, tramite la piattaforma Sian, al fine di accedere a questa preziosa opportunità di finanziamento. La Regione Lazio si propone così di sostenere attivamente il settore agricolo e vitivinicolo regionali, promuovendo l’eccellenza e la sostenibilità.

Se vuoi saperne di più sull’iniziativa promossa dalla Regione Lazio per la valorizzazione dei vigneti storici, acquista un abbonamento su Abitarearoma per restare sempre aggiornato sulle ultime novità e opportunità nel settore agricolo.

Approfondimenti

    Lazio: La regione Lazio è una delle venti regioni dell’Italia, situata nel centro del Paese. Roma è la capitale ed è anche il centro amministrativo della regione. Il Lazio è famoso per la produzione di vino, con diverse denominazioni di origine controllata (DOC) e denominazioni di origine controllata e garantita (DOCG). È una regione ricca di storia, arte e cultura.

    Regione Lazio: La Regione Lazio è l’ente amministrativo locale responsabile della gestione e dell’organizzazione dei servizi pubblici nel territorio laziale. Nell’ambito agricolo, promuove iniziative e programmi per sostenere e sviluppare il settore vitivinicolo e agricolo.
    Assessore all’Agricoltura e al Bilancio, Giancarlo Righini: Giancarlo Righini è l’assessore all’Agricoltura e al Bilancio della Regione Lazio. Come rappresentante politico, è coinvolto nella promozione e gestione di iniziative a favore dello sviluppo e della sostenibilità del settore agricolo, tra cui il bando per la ristrutturazione dei vigneti regionali.
    2 milioni di euro: L’importo di 2 milioni di euro è il finanziamento destinato alla ristrutturazione e riconversione dei vigneti regionali nel Lazio. Questo sostegno finanziario è importante per incentivare la competitività, la sostenibilità e la preservazione dell’autenticità territoriale delle coltivazioni vitivinicole.
    Bando per il biennio 2024-2025: Il bando annunciato dall’assessore Righini riguarda il periodo 2024-2025 e offre la possibilità ai produttori di uva di accedere a finanziamenti per ristrutturare e riconvertire i vigneti regionali.
    Questo articolo evidenzia l’impegno della Regione Lazio nel promuovere lo sviluppo sostenibile del settore vitivinicolo, offrendo opportunità concrete ai produttori per migliorare la competitività e la qualità dei vigneti regionali. La scadenza del 12 luglio 2024 per presentare le domande sottolinea l’urgenza e l’importanza della partecipazione a questa iniziativa.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *