Generale La Gala assume il Comando Legione Carabinieri Campania

Generale La Gala Assume Il Com Generale La Gala Assume Il Com
Generale La Gala assume il Comando Legione Carabinieri Campania - Gaeta.it

Ultimo aggiornamento il 10 Luglio 2024 by Sara Gatti

Il generale di divisione Canio Giuseppe La Gala è il nuovo Comandante della Legione dei carabinieri della Campania, prendendo il posto del generale Antonio Jannece. Il passaggio ufficiale è avvenuto durante una cerimonia presso la caserma di via Salvatore Tommasi a Napoli, alla presenza del generale di Corpo d’armata Marco Minicucci, recentemente nominato alla guida del Comando interregionale Carabinieri “Ogaden”.

La Cerimonia di Avvicendamento

La cerimonia di passaggio di consegne ha rappresentato un momento significativo per il territorio campano. Il generale La Gala assume un ruolo di fondamentale importanza nell’ambito della sicurezza regionale, con la responsabilità su tutto il territorio campano, compresi i cinque comandi provinciali e gli 8.200 uomini e donne dell’Arma che vi operano.

Il Saluto di Jannece e i Successi Ottenuti

Dopo tre anni alla guida del Comando Legione Carabinieri Campania, il generale Jannece ha voluto esprimere i suoi ringraziamenti e il suo saluto. Ha dedicato un pensiero ai caduti, ha riconosciuto il lavoro dei suoi collaboratori e ha evidenziato i successi conseguiti durante un periodo complesso, segnato dall’epidemia di Covid-19. Jannece ha sottolineato l’importanza dell’attività di presidio svolta dall’Arma sul territorio.

La Visione del Generale La Gala per la Campania

Il generale La Gala, proveniente da Corato e già Comandante Provinciale a Napoli tra il 2019 e il 2021, ha manifestato la volontà di potenziare la presenza e la vicinanza dell’Arma alla popolazione campana. Con un approccio improntato alla capacità di ascolto, all’umanità e alla capillarità sul territorio, il generale La Gala si impegna a garantire una presenza rassicurante e vicina alle esigenze della comunità.

Focus sulle Priorità Future

Nell’ambito delle prossime attività, particolare attenzione sarà riservata alle fasce più vulnerabili della società e ai giovani. La lotta alla violenza di genere sarà uno degli obiettivi primari, insieme a un coinvolgimento attivo nelle scuole per sensibilizzare sul ruolo e sull’importanza dell’Arma dei Carabinieri come punto di riferimento positivo e di supporto nella comunità.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *