Donne, Innovazione e Impresa: la nuova misura della Regione Lazio

Donne Innovazione E Impresa Donne Innovazione E Impresa
Donne, Innovazione e Impresa: la nuova misura della Regione Lazio - Gaeta.it

Presentazione della nuova misura
Oggi a Roma è stata presentata la nuova misura della Regione Lazio denominata “Donne, Innovazione e impresa”. Questa iniziativa ha l’obiettivo di promuovere e valorizzare l’imprenditoria femminile, offrendo supporto alle micro, piccole e medie imprese per favorire l’innovazione aziendale in linea con la strategia regionale di Specializzazione Intelligente.

Partecipanti all’evento e obiettivi della misura
L’evento ha visto la partecipazione di figure di spicco come Roberta Angelilli, vicepresidente della Regione Lazio e assessore allo Sviluppo economico, Francesco Marcolini, presidente di Lazio Innova, e Valentina Picca Bianchi, presidente di MIMIT e Donne Imprenditrici Fipe. L’obiettivo principale di questa iniziativa è sostenere la capacità d’innovazione dell’imprenditoria femminile nel Lazio, rendendo più competitivo l’intero tessuto produttivo della regione.

Il supporto alle imprese femminili
Il nuovo bando per il 2024 prevede la disponibilità di 5 milioni di euro da risorse del Programma FESR 2021-2027. Le imprese femminili potranno ottenere contributi a fondo perduto fino a un massimo di 145mila euro per progetto. Questi fondi mirano a favorire l’introduzione di innovazioni di prodotto o di processo aziendale, permettendo alle imprese di differenziarsi sul mercato con nuovi beni o servizi migliorati, offrendo un maggiore valore aggiunto.

Requisiti per partecipare al bando
Le imprese interessate dovranno rispettare determinati criteri per poter accedere ai finanziamenti. È richiesto che almeno il 60% dei componenti delle società siano donne, e che le quote di partecipazione siano possedute principalmente da donne e da imprese femminili. Inoltre, le imprese dovranno essere attive nel Lazio e mantenere determinati requisiti di composizione aziendale per almeno tre anni dall’erogazione del contributo.

Distribuzione delle imprese femminili nel Lazio
Attualmente, nel Lazio la percentuale di imprese femminili rispetto al totale delle imprese attive è del 24%, superiore alla media nazionale ma inferiore a quella europea . Le imprese femminili nel Lazio sono per lo più concentrate a Roma e provincia, attive soprattutto nei settori del commercio, dell’agricoltura, della ristorazione, degli alloggi e dei servizi. Questa distribuzione evidenzia come il settore femminile sia caratterizzato da un’economia meno “industrializzata” e maggiormente basata su attività di servizio e commercio.

Conclusioni
In conclusione, l’iniziativa “Donne, Innovazione e impresa” della Regione Lazio si pone l’obiettivo di sostenere e promuovere l’imprenditoria femminile attraverso l’innovazione e lo sviluppo delle imprese guidate da donne. Attraverso questo sostegno finanziario e la promozione di nuove tecnologie, si mira a rendere più competitive le imprese femminili nel contesto regionale, contribuendo così alla crescita e al benessere economico del territorio.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *