Cassazione annulla sentenza: nuovo processo per l’ex primario del Cto-Pini di Milano

Cassazione Annulla Sentenza: Nuovo Processo Per L'Ex Primario Del Cto-Pini Di Milano Cassazione Annulla Sentenza: Nuovo Processo Per L'Ex Primario Del Cto-Pini Di Milano
Cassazione annulla sentenza: nuovo processo per l'ex primario del Cto-Pini di Milano - Gaeta.it

Ultimo aggiornamento il 3 Luglio 2024 by Marco Mintillo

La Cassazione ha deciso di annullare la sentenza riguardante l’ex primario di ortopedia del Cto-Pini di Milano, Norberto Confalonieri, che era stato arrestato nel 2017 con l’accusa di corruzione legata all’acquisto di protesi della Johnson&Johnson. Questo fatto segna l’inizio di un nuovo processo d’appello per il medico.

Nuovo processo in vista per Confalonieri

Dopo essere stato assolto per mancanza di prove in primo grado lo scorso novembre, Confalonieri si prepara ora ad affrontare un secondo grado bis. La decisione della Cassazione è stata presa dopo che il medico era stato inizialmente condannato a 6 anni e mezzo per presunte tangenti legate all’acquisto delle protesi.

Le accuse e la difesa dell’ex primario

L’accusa sosteneva che Confalonieri avesse favorito l’acquisto delle protesi della Johnson&Johnson in cambio di compensi finanziari, partecipazioni a eventi scientifici, viaggi e soggiorni. Il medico aveva difeso le sue azioni definendole come semplici chiacchiere senza basi concrete.

La decisione della Corte d’Appello e le contestazioni

La Corte d’Appello aveva precedentemente cancellato l’accusa di corruzione sostenendo che le presunte utilità avute da Confalonieri erano documentate e di scarso valore rispetto alla sua reputazione nel campo della chirurgia. Tuttavia, la Cassazione ha deciso di riaprire il caso per un ulteriore giudizio.

Il processo di appello bis sarà fissato successivamente al deposito delle motivazioni da parte della Cassazione. Confalonieri, insieme ad altre persone coinvolte nel caso, dovrà affrontare nuovamente il tribunale per fare chiarezza su questa vicenda intricata e controversa.

Approfondimenti

    Norberto Confalonieri: Ex primario di ortopedia del Cto-Pini di Milano, è stato coinvolto in un processo per presunta corruzione legata all’acquisto di protesi della Johnson&Johnson nel 2017. Dopo essere stato assolto in primo grado per mancanza di prove, si prepara a affrontare un secondo grado a seguito della decisione della Cassazione di annullare la sentenza.

    Cassazione: È l’organo giudiziario italiano che si occupa di controllare la corretta applicazione della legge da parte dei tribunali inferiori. In questo caso, ha deciso di riaprire il caso di Confalonieri per un ulteriore giudizio.
    Johnson&Johnson: Azienda multinazionale americana attiva nel settore della salute e degli elettrodomestici. Nel caso di Confalonieri, le accuse di corruzione erano legate all’acquisto di protesi prodotte da questa azienda.
    Il caso di Confalonieri evidenzia i risvolti legali e etici legati alla corruzione nel settore sanitario e alla responsabilità dei medici nell’acquisto di dispositivi medici. La decisione della Cassazione di riaprire il caso sottolinea l’importanza di garantire un’adeguata trasparenza e integrità nelle pratiche mediche.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *