Blitz contro abusivi balneari a Castellammare di Stabia

Blitz Contro Abusivi Balneari A Castellammare Di Stabia Blitz Contro Abusivi Balneari A Castellammare Di Stabia
Blitz contro abusivi balneari a Castellammare di Stabia - Gaeta.it

Ultimo aggiornamento il 3 Luglio 2024 by Sara Gatti


Il sequestro delle attrezzature

Nel corso dell’operazione lungo il tratto di spiaggia di Traversa Cantiere Mercantile, sono stati scoperti 88 lettini solari abbandonati da ignoti. Si sospetta che fossero destinati al noleggio ai bagnanti, all’interno di un locale demaniale acquisito al patrimonio comunale.


Multe salate per gli abusivi

Due cittadini locali sono stati beccati nell’atto di noleggiare attrezzature balneari in modo abusivo lungo via De Gasperi. Entrambi sono stati sanzionati con multe di 5000 euro ciascuno e le attrezzature sono state sequestrate. Le autorità hanno ribadito che i controlli anti-abusivi proseguiranno attivamente.


Impegno per la tutela del litorale

Il sindaco di Castellammare di Stabia, Luigi Vicinanza, ha lodato l’operato delle forze dell’ordine coinvolte nell’operazione e ha sottolineato l’importanza della tutela del litorale per garantire sicurezza e benessere a residenti e turisti. L’amministrazione comunale continuerà a intensificare i controlli per assicurare il rispetto delle regole e la salvaguardia del litorale.

Approfondimenti

    Nel testo sono menzionati diversi elementi rilevanti.

    1. 88 lettini solari: Si tratta di attrezzature balneari abbandonate lungo il tratto di spiaggia di Traversa Cantiere Mercantile. Questi lettini solari erano probabilmente destinati al noleggio ai bagnanti in un locale demaniale acquisito al patrimonio comunale.
    2. 5000 euro: Due cittadini locali sono stati multati con una sanzione di 5000 euro ciascuno per aver noleggiato attrezzature balneari in modo abusivo lungo via De Gasperi. Questa multa rappresenta un’importante azione di contrasto agli abusi nel settore balneare.
    3. Luigi Vicinanza: Il sindaco di Castellammare di Stabia, Luigi Vicinanza, ha elogiato il lavoro delle forze dell’ordine coinvolte nell’operazione di sequestro delle attrezzature balneari. Ha sottolineato l’importanza della tutela del litorale per garantire sicurezza e benessere a residenti e turisti. Questo evidenzia l’impegno dell’amministrazione comunale nella salvaguardia dell’ambiente e nel rispetto delle regole.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *