Bando per la ricerca in fisioterapia: OFI Lazio offre opportunità di finanziamento

Screenshot 2024 02 06 113504 1 Screenshot 2024 02 06 113504 1

Il primo Bando per il finanziamento di progetti di ricerca in Fisioterapia, promosso dall’Ordine dei Fisioterapisti (OFI) del Lazio, offre un’opportunità unica per la realizzazione e la pubblicazione di studi dedicati alla disciplina della fisioterapia. Il termine per la presentazione delle candidature è fissato alla mezzanotte del 15 marzo 2024.

Il ruolo cruciale della ricerca

La ricerca è un pilastro fondamentale per l’innalzamento delle conoscenze nel campo della fisioterapia. Essa consente alla comunità scientifica di migliorare la qualità delle cure fornite e di conseguenza gli esiti, contribuendo così all’efficienza complessiva del sistema sanitario.

Chi può partecipare

Il Bando è aperto a progetti riguardanti tematiche inerenti alla fisioterapia, presentati da fisioterapisti iscritti all’Ordine della Professione Sanitaria della regione Lazio, che agiranno come Coordinatori del progetto di ricerca.

Sostegno alla ricerca giovane

OFI Lazio, attraverso questa iniziativa, si propone di sostenere e promuovere la ricerca scientifica nel campo della fisioterapia, con particolare attenzione ai giovani ricercatori. I progetti selezionati riceveranno un contributo finanziario per la pubblicazione dei risultati.

L’impegno di OFI Lazio

La Presidente dell’Ordine, Annamaria Servadio, insieme a una Commissione composta da membri del Consiglio Direttivo e esperti di ricerca fisioterapica, valuterà i progetti candidati. Questo è solo il primo passo di OFI Lazio nel supporto alla ricerca e allo sviluppo della professione, con l’obiettivo di finanziare ulteriori progetti in futuro.

Informazioni e candidature

Il Bando completo è consultabile sul sito web di OFI Lazio al seguente link: Bando per il finanziamento di progetti di ricerca in fisioterapia. Per ulteriori dettagli e per candidarsi, si invitano gli interessati a consultare il documento ufficiale.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *