Agguato mortale in via Argine: vittima un pregiudicato di 48 anni

Agguato Mortale In Via Argine: Vittima Un Pregiudicato Di 48 Anni Agguato Mortale In Via Argine: Vittima Un Pregiudicato Di 48 Anni
Agguato mortale in via Argine: vittima un pregiudicato di 48 anni - Gaeta.it

Ultimo aggiornamento il 9 Luglio 2024 by Armando Proietti

Nella periferia est di Napoli, precisamente in via Argine, si è verificato un agguato mortale che ha visto coinvolto Emanuele Pietro Montefusco, un uomo di 48 anni con alle spalle diversi precedenti penali.

La scena del crimine

L’agguato si è consumato al confine tra il quartiere di Ponticelli e il territorio del comune di Cercola, scuotendo la tranquillità della zona. La sparatoria ha avuto luogo proprio in via Argine, una strada ora macchiata da un grave episodio di violenza.

L’identità della vittima

Emanuele Pietro Montefusco, la vittima dell’attacco a colpi di pistola, era già noto alle forze dell’ordine per aver scontato una condanna legata allo spaccio di droga nel lontano 2017, e per altri casi precedenti.

L’intervento delle forze dell’ordine

Dopo l’accaduto, sul luogo del delitto si sono precipitati i carabinieri della Compagnia di Poggioreale, che hanno avviato le indagini necessarie per fare luce sull’accaduto e identificare i responsabili di questo tragico evento.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *