Superobots: un concerto epico delle sigle dei cartoni animati a Pomezia

Whatsapp Image 2023 09 01 At 18.38.20 1 1 Whatsapp Image 2023 09 01 At 18.38.20 1 1

Il 2 settembre alle 21:00, nella suggestiva cornice di Piazza Indipendenza nel Comune di Pomezia, avremo il piacere di assistere a uno spettacolo unico: i leggendari Superobots, guidati dal carismatico cantante Douglas Meakin, saliranno sul palco. Questo evento straordinario è possibile grazie al generoso sostegno del Consiglio Regionale del Lazio ed è un appuntamento imperdibile per tutti gli appassionati di cartoni animati e amanti della buona musica.

Screenshot 2023 09 01 154320

Una Sfilza di Successi Indimenticabili

La lista dei successi dei Superobots sembra infinita e ha conquistato il cuore di innumerevoli fan. Uno dei loro capolavori indiscussi è il 45 giri di “Candy Candy,” una dolce ballata country che nel 1980 ha sfiorato il milione di copie vendute. Ma i Superobots non si fermano qui; hanno all’attivo brani iconici come “Rocking Horse,” “Lallabel,” “Toriton,” un piacevole country-blues, insieme a “Misha,” “Lulù,” “Dr. Slump,” e “Arale.” Nel 1979, hanno raggiunto l’apice del successo con “Grande Mazinga,” un brano firmato Superobots che ha dato il via a una serie di sigle leggendarie, tra cui “Forza Sugar,” un ritmo frenetico di rhythm ‘n’ blues, “Sanpei,” “Supercar Gattiger,” “Arrivano i Superboys,” e “Grand Prix.”

11703427 1637202619871544 6331849095921461260 O

Un Repertorio Eclettico nel Mondo della Fantascienza e dei Robot

La produzione dei Superobots nel mondo robotico e fantascientifico è semplicemente grandiosa. Ha preso il via con il singolo “Il Grande Mazinga” (da notare la sorprendente cover di “Jeeg Robot” come b-side), seguito da successi come “Trider G7,” “Ufo Diapolon,” “Gordian” (un connubio tra disco e synth pop), e soprattutto “Daltanious,” una sigla autentica di culto cantata con passione durante i concerti. Il robot componibile con il muso di leone è diventato l’emblema di una lunga serie di successi, tra cui “Blue Noah,” “Phantaman” (un coinvolgente rhythm ‘n’ blues), “Babil Junior,” la straordinaria “Guerre fra galassie,” un brano quasi interamente strumentale con sfumature disco, e “Supereroi,” una sigla potentissima del programma contenitore di cartoni animati della RAI. Questi brani sono diventati un patrimonio musicale senza tempo, amati sia dai cinquantenni che hanno vissuto quell’epoca d’oro, sia dagli adolescenti che li hanno scoperti grazie ai genitori e alle repliche televisive.

11709868 1637202523204887 7187946162680485758 O

Un Legame Indissolubile con il Pubblico

La band ha mantenuto un legame indissolubile con il pubblico nel corso degli anni, come dimostrano i loro concerti, veri e propri riti di celebrazione del rock e del pop. Durante queste straordinarie esibizioni, ogni spettatore, dal primo all’ultimo, canta e balla con gioia al ritmo dell’inconfondibile voce di Douglas Meakin e alla maestria chitarristica di Dave Sumner, il tutto accompagnato dalla perizia di Alex Saba al basso, Fabiano De Biagi alle tastiere e Bruno Visintin alla batteria.

Whatsapp Image 2023 09 01 At 18.38.20

Un Evento da non Perdere

Questo eccezionale concerto è stato organizzato dall’Associazione Culturale Mediterraneo e da Pier Luigi Manieri, saggista di fama e direttore editoriale di Plusnews.it, noto anche come autore dell’Enciclopedia degli Anime. L’ingresso è gratuito, quindi unisciti a noi per una serata indimenticabile in compagnia dei Superobots.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *