Roma Capitale Celebra Eccellenze Sportive con Atleti Fisdir

Roma Capitale Celebra Eccellenze Sportive Con Atleti Fisdir Roma Capitale Celebra Eccellenze Sportive Con Atleti Fisdir
Roma Capitale Celebra Eccellenze Sportive con Atleti Fisdir - Gaeta.it

Ultimo aggiornamento il 28 Giugno 2024 by Elisabetta Cina

Nella prestigiosa cornice del Campidoglio di Roma, si è tenuta stamattina una cerimonia di premiazione dedicata agli atleti e alle atlete Fisdir provenienti da Roma e dal Lazio, protagonisti ai Trisome Games di Antalya, in Turchia lo scorso marzo.

Un Riconoscimento agli Atleti di Successo

Il presidente della X Commissione Sport di Roma Capitale, il consigliere Nando Bonessio, unitamente al consigliere Daniele Parrucci, hanno voluto celebrare l’impegno e i risultati straordinari ottenuti dagli atleti insieme ai loro coach e alla Federazione Italiana Sport Paralimpici degli Intellettivo Relazionali.

Un Tributo al Talentuoso Team

Durante la cerimonia di premiazione, condotta dal giornalista Alessio Di Francesco, sono stati celebrati diversi atleti che si sono distinti durante la competizione internazionale. Tra i premiati spiccano nomi come Tiziano Capitani nell’atletica leggera, Daniela Cotogni nella ginnastica ritmica e Andrea Forte nel judo.

Il Ruolo Chiave dei Tecnici e degli Istruttori

Oltre agli atleti, sono stati riconosciuti anche professionisti come Giuliano Bufacchi e Luisa Vagliviello, tecnici nazionali Fisdir, che hanno contribuito in modo significativo al successo delle squadre.

Riflessioni sull’Inclusione nel Mondo dello Sport

Il presidente Bonessio ha sottolineato l’importanza di creare opportunità e spazi idonei per accogliere e valorizzare pienamente il talento degli atleti, affermando che lo sport è un veicolo di inclusione e un diritto fondamentale da promuovere e difendere.

Un’impegno Costante per l’Uguaglianza e le Opportunità

In un contesto in cui i successi sportivi sono motivo di orgoglio e di esempio, è essenziale garantire a tutti pari accesso e pari opportunità, sostanziali principi sottolineati dall’Amministrazione e condivisi dalla comunità.

Una cerimonia emozionante e toccante che ha posto in risalto non solo i successi atletici, ma anche i valori di inclusione e di equità che devono guidare il mondo dello sport e della società nel suo complesso.

Approfondimenti

    Il Campidoglio di Roma è uno dei monumenti più importanti della città, situato sul colle Capitolino. È la sede del Comune di Roma ed è considerato uno dei simboli della città eterna.

    Fisdir è l’acronimo di Federazione Italiana Sport Disabili Intellettivi Relazionali, un’organizzazione che promuove e organizza attività sportive dedicate a persone con disabilità intellettive o relazionali.
    Roma è la capitale italiana, con una storia millenaria e un patrimonio culturale straordinario.
    Il Lazio è una regione dell’Italia centrale, con Roma come capoluogo.
    Turchia è un paese che si trova in gran parte in Asia e in parte in Europa. Antalya è una città turca sulla costa mediterranea.
    Nando Bonessio e Daniele Parrucci sono consiglieri della X Commissione Sport a Roma Capitale, incaricata di promuovere e coordinare le attività sportive nella città.
    La Federazione Italiana Sport Paralimpici degli Intellettivo Relazionali è l’ente nazionale che si occupa di sport per atleti con disabilità intellettive o relazionali.
    Alessio Di Francesco è un giornalista che ha condotto la cerimonia di premiazione.
    Tiziano Capitani, Daniela Cotogni e Andrea Forte sono atleti che si sono distinti durante i Trisome Games di Antalya.
    Giuliano Bufacchi e Luisa Vagliviello sono tecnici nazionali che hanno contribuito al successo delle squadre.
    La cerimonia ha sottolineato l’importanza dell’inclusione nel mondo dello sport e la necessità di creare opportunità e spazi per valorizzare il talento degli atleti, promuovendo l’uguaglianza e le opportunità per tutti.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *