Presidente Inps alla Giornata Mondiale della Popolazione

Presidente Inps Alla Giornata Presidente Inps Alla Giornata
Presidente Inps alla Giornata Mondiale della Popolazione - Gaeta.it

Ultimo aggiornamento il 11 Luglio 2024 by Laura Rossi

Il presidente dell’Inps ha partecipato all’evento ‘La Cura delle Persone’, esponendo la necessità di adeguare il welfare generativo alle esigenze individuali lungo l’intero arco della vita. Ha sottolineato l’importanza di servizi personalizzati e di facile fruizione per accompagnare le persone nel loro percorso.

Educazione Previdenziale e Fiscale per i Giovani

Fava ha evidenziato la necessità di una campagna educativa sulle tematiche previdenziali e fiscali, affinché i giovani acquisiscano consapevolezza sul proprio futuro. Promuovere la legalità nel mondo del lavoro e la consapevolezza contrattuale e previdenziale risulta cruciale fin da giovani età.

Servizi Personalizzati e l’Utilizzo dell’Intelligenza Artificiale

L’Inps garantisce una vasta gamma di circa 440 servizi in costante miglioramento per garantire un supporto sempre più efficace e adattato alle esigenze individuali. L’utilizzo dell’intelligenza artificiale viene prospettato come un ausilio per ottimizzare l’erogazione dei servizi senza sostituire il fattore umano.

Tecnologia e Occupazione

Il presidente ha risaltato come storicamente l’introduzione di tecnologie non abbia causato una diminuzione diretta dell’occupazione. Al contrario, la tecnologia può essere uno strumento di supporto per fornire dati certi, velocizzare i servizi e migliorare l’efficienza complessiva, permettendo alle risorse umane di concentrarsi su compiti di maggiore valore aggiunto.

Salute Finanziaria dell’Inps e Ruolo Istituzionale

L’Inps è considerato un “partner di vita” per i cittadini, progettando soluzioni per soddisfare le esigenze attuali e future, garantendo stabilità economica e assistenza tramite pensioni. Il ricco archivio dati dell’Istituto deve essere tutelato attentamente per garantire protezione e continuità generazionale.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *